Basket, Lega A: super Cimberio Varese, EA7 Milano travolta

Basket, Lega A: super Cimberio Varese, EA7 Milano travolta

BasketMilano-300x200Passo falso nella 27esima giornata di Lega A di basket per l’Emporio Armani Milano, sconfitta fuori casa dalla Cimberio Varese 95-81. Primo tempo quasi perfetto per gli uomini di coach Vitucci, che si rendono autori di uno strepitoso 59% da fuori e mettono in mostra una difesa granitica. Eccellente la partita di Dunston, vero protagonista in tutte la fasi di gioco.

Eppure, il primo allungo è a firma milanese, con Green che spinge la transizione (2-6 al 2′). Dall’altra parte, il suo omonimo del Varese inizia a prendere per mano la squadra e riporta in equilibrio il match. La superiorità dei padroni di casa, dimostrata durante tutto l’arco della stagione, si traduce nel giro di cinque minuti nel primo vantaggio varesotto (15-10) e nel successivo allungo grazie alla doppietta da tre punti di Banks, che spinge il risultato fino al +11.

Scariolo si affida a Gentile, ma il giovane cestista milanese sbaglia le sue prime tre conclusioni, consentendo alla squadra di Vitucci di allungare ulteriormente grazie a Polonara e Talts. Langford prova a scuotere i suoi, ma si rende protagonista in negativo alla metà del secondo quarto, quando commette in attacco il terzo fallo e pochi secondi dopo il quarto con un tecnico per proteste. Varese ne approfitta e si porta sul +16 con una bomba dalla distanza di capitan Ere. Anche De Nicolao si unisce alla festa della squadra di casa costruendo, con la preziosa partecipazione di Dunston, azioni difensive perfette, che consentono alla Cimberio di spingersi fino al +26 (61-35) subito dopo l’inizio del terzo quarto.

Nella seconda parte di gara, complice anche l’infortunio alla caviglia destra accorso a Polonara (trauma distorsivo), che lo costringe ad uscire dal palasport con le stampelle, la Cimberio abbassa il ritmo e l’intensità del suo gioco. Gli avversari ne approfittano e avviano un disperato tentativo di rimonta, che si conclude però troppo presto, al 26’, sul risultato di 65-49. Basta qualche giocata di Ere e una conclusione precisa di De Nicolao, autore di una pregevole partita, per infrangere i sogni di rimonta degli ospiti e mettere in cassaforte una gara che non è mai stata in bilico.

Varese: Dunston 20, Mike Green e Banks 17, Ere 15.
Milano: Langford 26, Bremer 13, Marques Green 10.

Giuseppe Ferrara
15 aprile 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook