La Virtus Roma vince all’OT ed entra nelle Last 16

La Virtus Roma vince all’OT ed entra nelle Last 16

eurocupIeri sera, a Volgograd, una grande Roma ha battuto la squadra russa 88-86.

È matematico: la Virtus si è qualificata alle Last 16 di Eurocup.

«Complimenti a tutti i miei ragazzi, che hanno giocato con una forza mentale di alto livello. Abbiamo tolto i due punti di riferimento più importanti come Romeo e Culpepper, probabilmente abbiamo pagato dazio sulle triple dei lunghi ma la scelta ha tolto loro difensivamente due opzioni in attacco. Abbiamo giocato con intelligenza a livello offensivo, riconoscendo i vantaggi che ci hanno concesso difensivamente, concludendo con 4 giocatori in doppia cifra, a testimonianza del coinvolgimento di tutti. Come ho detto alla squadra dovevamo decidere il nostro destino senza guardare al risultato della sfida tra Cedevita e Saragozza e questi ragazzi lo hanno fatto al meglio» coach Dalmonte dopo la partita.

È stato un inseguimento ed un susseguirsi di canestri che ha portato le due squadre a scontrarsi all’overtime decisivo.

Immensa la prestazione di Stipcevic che, con 19 punti, ha trascinato la Virtus alla vittoria senza mai perdersi d’animo.

Questa è una vittoria che conta, che fa sognare, che rivela quanto la pallacanestro sia poliedrica e mai monotona. È un’altra Virtus quella dell’Europcup, diversa dal campionato italiano, forse è anche più tenace e coraggiosa.

L’ultimo quarto sembrava troppo scontato – e troppo doloroso – con i russi di Bauermann avanti di 3 (74-71) e la Virtus che tentava il tutto per tutto con il cronometro che, velocemente, si apprestava ad arrivare a zero. Ma sono questi i momenti in cui si dà il massimo, in cui si cerca la svolta: l’incredibile Jones, dopo il recupero a rimbalzo offensivo, il canestro da 2 (con fallo di Travis) e l’1/2 ai liberi, porta i giallorossi all’OT.

Da qui la rimonta e la corsa per la vittoria: Stipcevic consolida il punteggio con i suoi tiri liberi e il mancato canestro da 3 di Culpepper (che avrebbe portato la sua squadra nuovamente al pareggio) spedisce la Virtus Roma dritta agli ottavi di finale.

Krasny Oktyabr Volgograd-Virtus Roma 86-88  (18-15, 39-31, 39-31 ,74-74)

Krasny Oktyabr Volgograd: McGrath 17, Zamansky 2, Kommissarov 6, Victor 18, Travis 4, Korshakov ne, Hamilton 24, Bugaenko ne, Culpepper 14, Likholitov 1. All. Bauermann

Virtus Roma: Ejim 9, Triche 8, Jones 18, D’Ercole 5, Sandri, Kushchev, Gibson 15, Stipcevic 19, Morgan 14, Pullazi ne, Ebi ne. All. Dalmonte

Caterina Caparello

5 febbraio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook