Eurocup:Virtus Roma, che peccato! Repesa vince all’ot

Eurocup:Virtus Roma, che peccato! Repesa vince all’ot

StipevicDopo la disfatta a Caserta, l’Acea cede anche a Zagabria :91-90

A una settimana dalla vittoria contro l’ex Repesa, i giallorossi non sono stati baciati dalla fortuna e subiscono il colpo più brutto: perdere di 1 all’overtime.

Il Drazen Petrovic Arena ha ospitato una partita bellissima e combattuta, con due squadre che hanno lottato su ogni palla.

I parziali parlano chiaro: 19-15; 34-33; 58-58; 82-82

L’Acea difende bene e attacca meglio, ma i padroni di casa rifilano triple da tutte le posizioni portandosi sempre in vantaggio, incredibili le giocate di Gordic e Bilan.

Protagonista assoluto della Virtus è Stipcevic, che risponde ai croati con canestri imprevedibili – 6/8 da tre e 27 punti totali – trascinando la squadra alla rimonta; a 7’’ dalla fine, Rok realizza la tripla che avrebbe dovuto portare alla vittoria (80-82 Roma), ma proprio sulla sirena Zubcic lancia per Luka Babic che realizza il canestro del pareggio. Si va all’overtime.

La squadra di Dalmonte ci prova, corre, difende e segna, ma i croati sono agguerriti e, forse, più coraggiosi. I 5 falli a referto privano gli ospiti dei lunghi, costringendoli a resettare il gioco. A 45’’ dalla fine, Stipcevic realizza i tiri liberi che portano al -1. La Virtus manda in lunetta Bilan Miro, la mano trema 0/2. La squadra di Repesa è più reattiva e conquista il rimbalzo in attacco, ma Gordic perde palla sulla grande difesa di Stipcevic: ultima chance per Roma che passa per le mani di Brandon Triche ma la sua tripla si stampa sul ferro, il cronometro suona a festa la vittoria croata: 91-90

Una sconfitta non meritata, errori sempre presenti ma la grinta ha fatto da padrone. Sfortunata Roma e brava Zagabria, che sa ancora lottare. Fortunatamente la differenza canestri è salva, ma la vittoria sarebbe stata più gradita.

Il 4 febbraio l’Acea affronterà i russi del Krasnyj Oktjabr’, per recuperare punti utili ed ancorarsi al primo posto in classifica.

Dalmonte, in sala stampa, ha dichiarato di essere molto orgoglioso dei suoi giocatori «Credo che abbiano disputato una gran partita. Abbiamo mancato un solo aspetto della gara concedendo troppi rimbalzi offensivi, ma la differenza di taglia tra noi e loro non è un’opinione, è un dato di fatto. Abbiamo provato a combattere, forse non abbiamo fatto abbastanza, ma offensivamente abbiamo giocato in modo intelligente». Il coach ha dichiarato di aver parlato con Triche dell’ultimo canestro mancato «ho detto a Triche dopo la gara, che ci sono giocatori che hanno paura di prendere l’ultimo tiro e altri che hanno il coraggio di prenderlo. Questa gara deve essere un insegnamento, il Cedevita ha meritato la vittoria ma se avessimo vinto noi avremmo meritato altrettanto, perché abbiamo lottato disputando la gara che volevamo»

Anche i giocatori hanno detto la loro: Stipcevic, sul suo profilo Twitter, ha commentato «We lost against @KKCedevita in overtime, but I can say we were fighting all game and we show courage and pride! Proud of @VirtusRoma».

Caterina Caparello

28 gennaio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook