Basket, Serie A: il derby va all’Olimpia Milano, Cantù demolita 83-64

Basket, Serie A: il derby va all’Olimpia Milano, Cantù demolita 83-64

DSC_2746bis-webL’EA7 Olimpia Milano domina il derby massacrando Cantù con una grandissima prova di forza, che consente a Gentile e compagni di riprendere il cammino in campionato dopo le battute d’arresto contro Avellino e Reggio Emilia. Grande prestazione di Joe Ragland e Linas Kleiza (35 punti in due). Segnali incoraggianti arrivano anche da Brooks (4/6 nelle triple), il primo a sbloccare la gara da tre quando ancora la stessa era governata da un perfetto equilibrio.

In realtà, i problemi per Cantù sono arrivati ben presto, quando Feldeine commette il secondo fallo dopo cinque minuti contro Moss. Senza il motore del gioco canturino, resistere ai colpi di Gentile (strepitoso, come sempre, negli uno contro uno e autore di ben nove punti nel primo quarto) diventa un’impresa difficilissima. Se a ciò si aggiunge lo 0/5 da tre e i tre rimpalli catturati dall’Olimpia e trasformati in sei punti, la missione si fa impossibile.DSC_2714bis-web Moss difende in maniera impeccabile, mentre Brooks mette due triple proprio nel momento in cui ce n’era più bisogno, ed ecco che la fuga meneghina è già realtà. Il parziale EA7 arriva al 15-4 (28-17 al 12’30”), ma poi Milano giace troppo sugli allori e subisce il ritorno ospite firmato Johnson-Odom e Williams (28-26). La squadra di Banchi, però, non si scompone e riallunga, salvo poi farsi nuovamente riprendere sul 37-36 prima della sirena che decreta la fine del primo tempo.

Nella seconda parte della gara si vede Samuels finalmente padrone del gioco, dopo aver subito Williams nel primo tempo. È lui il pilastro su cui l’Olimpia può costruire il suo castello, ben protetto da Moss e irrobustito da Kleiza e Ragland, con quest’ultimo capace di lanciare un paio di bombe da metà campo e di gettarsi altresì nell’uno contro uno contro un Johnson-Odom pesantemente infastidito dalla marcatura stretta di Moss. Milano continua la sua galoppata e per Cantù i giochi sembrano ormai finiti. L’EA7 mette a referto 27 punti nel terzo quarto, dei quali 15 da tre e 6 da palle rubate o rimbalzi offensivi. E il 12-0 di fine terzo quarto, diventa 14-0 per il +21 che chiude la partita. Una grande vittoria per l’Olimpia, una grande festa per il Forum.

DSC_2522bis-web

DSC_2696bis-web

 

 

 

 

 

 

 

Giuseppe Ferrara (inviato al Mediolanum Forum)
Foto di Paolo Casati

16 novembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook