Basket, mercato: colpo Reggio Emilia, ingaggiato Drake Diener. Aradori va in Turchia

Basket, mercato: colpo Reggio Emilia, ingaggiato Drake Diener. Aradori va in Turchia

aradori_Pietro Aradori è un nuovo giocatore del Galatasaray. La guardia di Cantù è volata ad Istanbul direttamente da Sarajevo, dove aveva appena concluso un quadrangolare con la Nazionale, per firmare il contratto che lo legherà alla squadra di Ataman.

Anche Varese comincia a muoversi sul mercato, e lo fa in maniera decisa: dopo aver ingaggiato Ed Daniel, ex Pistoia, è ormai ai dettagli col playmaker Dawan Robinson, ex Veroli, Venezia e Reggio Emilia, l’anno scorso al Netanya in Israele.

Caserta ufficializza Sam Young, ex Memphis, Philadelphia e Indiana, l’anno scorso in Australia.

Pistoia ingaggia Langston Hall, playmaker-guardia classe 1991, uscito da Mercer University.

Giornata storica per Cremona, che per la prima volta in assoluto ingaggia un giocatore americano. Si tratta di Kenny Hayes, playmaker-guardia classe 1987, proveniente dagli israeliani del Maccabi Ashdod. Nel frattempo la Vanoli sta trattando anche l’ala americana James Bell, rookie da Villanova.

Altri due acquisti da parte di Avellino: dopo la guardia americana Adrian Banks, ex Varese, e il pivot newyorkese di passaporto nigeriano O.D. Anosike, la Sidigas sta per ingaggiare Riccardo Cortese, l’anno scorso a Pistoia, ed è ai dettagli anche per Marc Trasolini, in uscita da Pesaro.

cms_20120923_Drake Diener_immagine_ts673_400Ma il vero colpo del mercato cestistico italiano lo piazza Reggio Emilia, che dopo aver confermato Kaukenas e aver ingaggiato Polonara si aggiudica le prestazioni del miglior realizzatore dello scorso campionato, Drake Diener.
La guardia statunitense, che con Sassari lo scorso anno ha conquistato la Coppa Italia ed è stato tra i grandi protagonisti della stagione risultando MVP e miglior marcatore del campionato con 18.9 punti di media (61.1% da 2 punti, 50% da 3 punti e l’85.6% dalla lunetta) più 4.3 rimbalzi, è stata strappata in extremis ai campioni d’Italia di Milano (che nei giorni scorsi hanno ufficializzato Ragland e Kleiza).
“Drake era un sogno sia per la società che per la nostra tifoseria, un sogno che oggi è diventato realtà”: queste le parole in toni entusiastici del ds reggiano Alessandro Frosini.

Giuseppe Ferrara
24 luglio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook