Roma-Siena: inizia la finale scudetto di basket

Roma-Siena: inizia la finale scudetto di basket

Nessuno avrebbe pronosticato questa finale, nessuno avrebbe mai immaginato di dover raccontare Acea Roma – Montepaschi Siena un anno fa, quando i capitolini stavano per sparire dal panorama cestistico mentre i toscani avevano appena chiuso un ciclo di successi mai visto prima.

fotositolegabasket1La magia del basket ha invece regalato tante emozioni, soprattutto nei play-off dove la griglia finale della regular season è stata ribaltata completamente. Siena e Roma si ritrovano davanti ancora una volta, cinque anni dopo la sfida scudetto del 2008 stravinta dalla Mens Sana 4-1.

Si comincia questa sera con il primo match a Roma, l’Acea potrà sfruttare il fattore campo nell’eventuale “bella” grazie al miglior posizionamento ottenuto in campionato, i senesi arrivano alla settima finale consecutiva dopo aver eliminato Milano ai quarti e Varese la scorsa settimana, sbancando in gara 7 Masnago.

Se Calvani punta forte su Datome e Goss, il coach di Siena Luca Banchi si affiderà nuovamente alle invenzioni di Hackett provvidenziale nella gara decisiva contro la Cimberio.

Per quanto riguarda i due confronti in stagione regolare il bilancio è di 1-1. Siena ha espugnato Roma alla settima giornata (81-70), mentre i giallorossi si sono imposti al ritorno con un pesante 94-70.

Malgrado la corsa disperata al biglietto in questi giorni nella Capitale, le gare si disputeranno ancora al PalaTiziano e non al PalaLottomatica come auspicato da qualcuno prima che l’Acea raggiungesse la finale. Si rimane quindi a Piazza Apollodoro, una scelta che ha reso scontenti molti tifosi, i 3500 posti del “Palazetto” obbligheranno tantissimi sostenitori a non assistere al match, problema che sarebbe stato in parte risolto tornando al PalaLottomatica all’Eur considerando la capienza maggiore (12200 posti).

A trenta anni dal tricolore, Roma sogna l’impresa, il lieto fine di una favola iniziata 9 mesi fa, ma la Montepaschi ha già dimostrato quanto non sia intenzionata a mollare lo scettro dopo 6 anni: si inizia stasera, palla a due alle ore 20.15 con diretta su RaiSport2.

di Matteo Ciofi

11 giugno 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook