Rugby – L’italia si arrende all’Irlanda

Rugby – L’italia si arrende all’Irlanda

A Dublino, i padroni di casa dell’Irlanda superano agilmente gli ospiti dell’Italia per 56 a 19.

L’italia non entra praticamente mai in partita e all’Irlanda risulta tutto molto facile. Fin troppo facile. I verdi dell’isola minore della Gran Bretagna affondano senza pietà, e come un ciclone si abbattono sull’Italia che viene letteralmente spazzata via. La superiorità è netta, sicuramente l’Irlanda è la prima candidata a vincere il titolo quest’anno, ma ci si aspettava di più. Molto di più. Senz’altro dal punto di vista dei risultati, perché i ragazzi il cuore lo hanno messo, sempre e comunque.

Nel primo tempo si vedono solo i padroni di casa che affondano l’Italia con quattro mete a zero, chiudendo il primo parziale per 28-0 (tutte trasformate).

Nella ripresa l’Italia riesce a segnare ben tre mete, ma il match era già bello che chiuso nella prima frazione di gioco. Gli irlandesi, continuando ad attaccare, segnano altre quattro mete, fissando il risultato finale sul 56-19.

L’italia tornerà a giocare il 23 febbraio a Marsiglia contro la Francia nel terzo turno del 6 Nazioni. Penultima chance per non ricevere il wooden spoon.

TABELLINO

Dublino, Aviva Stadium – sabato 10 febbraio 2018
NatWest 6 Nazioni, II giornata
Irlanda v Italia 56-19  (28-0)
Marcatori:
11’ m. Henshaw tr Sexton (7-0), 14’ Murray tr Sexton (14-0), 20’ m. Aki tr Sexton (21-0), 36’ m. Earls tr Sexton (28-0) s.t. 44’ m. Henshaw tr Sexton (35-0), 54’ m. Best tr Carbey (42-0), 56’ m. Allan tr Allan (42-7), 60’ m. Stockdale tr Carbery (49-7), 65’ m. Gori tr Allan (49-14), 70’ m Stockdale tr Crbery (56-14), 75’ m. Minozzi (56-19)
Irlanda: Kearney; Earls, Henshaw (45’ Larmour), Aki, Stockdale; Sexton (51’ Carbery), Murray (51’ Marmion); Conan (40’ Stander), Leavy, O’Mahony; Toner, Henderson (40’ Roux); Furlong (4’ Porter), Best R. (cap)(59’ Cronin), McGrath (68’ Healy).
all. Schmidt
Italia: Minozzi; Benvenuti T., Boni, (54’ Hayward) Castello, Bellini; Allan, Violi (58’ Gori); Parisse (cap), Steyn (45’ Mbandà), Negri (58’ Ruzza); Budd, Zanni; Ferrari (54’ Pasquali), Bigi (45’ Ghiraldini), Quaglio (37’ Lovotti)
all. O’Shea
arb. 
Romain Poite (Francia)
g.d.l. Pascal Gauzere (Francia), Matthew Carley (Inghilterra)
TMO: David Grashoff (Inghilterra)
Calciatori: Sexton (Irlanda) 5/5, Carbery (Irlanda) 3/3, Allan (Italia) 2/3
NatWest 6 Nations Man of the Match: Conor Murray (Irlanda)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook