Elezioni FIR, Innocenti candidato

Presentata ieri a Milano la candidatura di Marzio Innocenti alla presidenza Fir.

L’ex rugbista e dal 2013 presidente del comitato regionale veneto della federazione italiana rugby ha sensazioni ottimistiche riguardo appunto la sua candidatura.

«Abbiamo un respiro nazionale. I problemi dei club, del resto, sono gli stessi ovunque: mancanza di tecnici, dirigenti, impianti, risorse. Le società devono tornare al centro, la Fir deve essere al loro servizio. Spesso sento parlare di rugby come business e azienda. Non mi piace, lo accetto ma a patto di ricordare che al centro ci sono gli atleti e lo sport. Siamo contro ai centri di formazione e alle Accademie, che allontanano i ragazzi dai club e le famiglie e li illudono. Daremo trasparenza ai bilanci Fir».

Marzio Innocenzi, 58 anni è stato un giocatore facente parte del gruppo nel 1981 in coppa FIRA. Ha continuato la sua carriera in nazionale fino all’anno 1988.

Successivamente si è dedicato all’attività di allenatore, a quella di direttore sportivo e a quella di dirigente sportivo. E’ stato eletto consigliere della federazione italiana rugby per la prima volta nel 2000 e poi riconfermato nel 2004 (dopo aver concorso al ruolo di presidente con Giancarlo Dondi)

E’ laureato in medicina presso l’università di Padova.

La data delle elezioni non è ancora fissata.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook