Rugby – Girone di ferro per l’Italia alla prossima coppa del mondo

Rugby – Girone di ferro per l’Italia alla prossima coppa del mondo

Notizie non entusiasmanti per il XV azzurro che sarà impegnato nella prossima edizione della coppa del mondo di rugby.

Si sono infatti svolti oggi a Kyoto i sorteggi per la prossima rugby world cup del 2019.

Il girone è tostissimo per l’Italia che pesca Nuova Zelanda e Sudafrica (rispettivamente 3 volte e 2 volte campioni del mondo ).

Oltre queste, saranno avversarie degli Azzurri la vincitrice dell’area africana (Africa 1) e la squadra che uscirà vincente dal ripescaggio al termine delle fasi di qualificazione, nel dicembre 2018.

Per la nazionale italiana di rugby sarebbe un risultato straordinario riuscire a passare al successivo turno nella coppa del mondo di categoria, visto che in nessuna delle precedenti edizioni è mai capitata una cosa simile. Certo che con un girone cosi l’impresa sembra tutt’altro che alla portata.

Ci sono, comunque, due anni per lavorare bene ed in maniera mirata sulle risorse attuali e soprattutto su quelle future. L’ossatura della nazionale italiana è piuttosto buona e le individualità sono di tutto rispetto. Primo fra tutti il capitano e recordman di presenze Sergio Parisse che tutto il mondo ci invidia. Sicuramente sotto la sua supervisione, le giovani leve potranno crescere sia caratterialmente che fisicamente e tecnicamente.

Questi i gironi:

Pool A
Irlanda, Scozia, Giappone, Europa 1, Play-Off Winner

Pool B
Nuova Zelanda, Sudafrica, Italia, Africa 1, Repechage Winner

Pool C
Inghilterra, Francia, Argentina, America 1, Oceania 2

Pool D
Australia, Galles, Georgia, Oceania 1, America 2

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook