Rugby 6 Nazioni – Il XV italiano a Twickenham

Rugby 6 Nazioni – Il XV italiano a Twickenham

Il CT dell’Italia Connor O’Shea ha ufficializzato il XV azzurro che scenderà in campo domenica alle 16.00 italiane a Londra contro l’Inghilterra.

Sono 4 i cambi rispetto alla formazione precendete che è uscita sconfitta all’olimpico contro l’Irlanda:

Come riferito da federugby.it, tra gli avanti Steyn rientra dal primo minuto al posto di Mbandà in terza linea, mentre le altre novità riguardano la mediana e la linea arretrata: in cabina di regia, confermato Edoardo Gori, la maglia numero dieci di apertura va per la gara di Twickenham a Tommaso Allan, la cui ultima partenza dal primo minuto in Nazionale risale al test vinto a giugno a Toronto contro il Canada. All’ala rientra Bisegni al posto di Esposito, mentre tra i centri, in coppia con McLean, O’Shea schiera dal primo minuto Michele Campagnaro, partito dalla panchina nelle prime due giornate.In panchina: Gega, Rizzo e Ceccarelli, Biagi e Mbandà

In casa Inghilterra, parla il tecnico Eddie Jones: “Abbiamo lavorato bene in queste due settimane di avvicinamento alla partita con l’Italia ed ora siamo pronti. Questa settimana l’allenamento è stato veramente incredibile, i ragazzi sono davvero carichi e c’è stata grande competizione interna per un posto in squadra ed abbiamo scelto una formazione molto forte per giocare contro l’Italia. Per noi è una partita importante ed il nostro unico obiettivo è giocare bene. L’Italia ha battuto il Sudafrica a novembre e non li sottovaluteremo”.

Il XV azzurro:

15 Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, 8 caps)*
14 Giulio BISEGNI (Zebre Rugby, 6 caps)
13 Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 27 caps)*
12 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 86 caps)
11 Giovanbattista VENDITTI (Zebre Rugby, 40 caps)*
10 Tommaso ALLAN (Benetton Treviso, 29 caps)
9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 58 caps)*
8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 123 caps) – capitano
7 Simone FAVARO (Glasgow Warriors, 34 caps)*
6 Abraham STEYN (Benetton Treviso, 8 caps)
5 Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, 9 caps)
4 Marco FUSER (Benetton Treviso, 18 caps)*
3 Lorenzo CITTADINI (Aviron Bayonnais, 55 caps)
2 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 84 caps)
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, 11 caps)*

a disposizione
16 Ornel GEGA (Benetton Treviso, 10 caps)
17 Michele RIZZO (Leicester Tigers, 22 caps)
18 Pietro CECCARELLI (Zebre Rugby, 6 caps)
19 George BIAGI (Zebre Rugby, 16 caps)
20 Maxime Mata MBANDA’ (Zebre Rugby, 5 caps)*
21 Giorgio BRONZINI (Benetton Treviso, 5 caps)
22 Carlo CANNA (Zebre Rugby, 17 caps)
23 Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 39 caps)*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

 

Il XV Inglese:

15. Mike Brown (vice-capitano, Harlequins, 57 caps)
14. Jonny May (Gloucester Rugby, 24 caps)
13. Ben Te’o (Worcester Warriors, 5 caps)
12. Owen Farrell (vice-capitano, Saracens, 49 caps)
11. Elliot Daly (Wasps, 10 caps)
10. George Ford (Bath Rugby, 32 caps)
9. Danny Care (Harlequins, 68 caps)
8. Nathan Hughes (Wasps, 5 caps)
7. James Haskell (Wasps, 72 caps)
6. Maro Itoje (Saracens, 9 caps)
5. Courtney Lawes (Northampton Saints, 55 caps)
4. Joe Launchbury (Wasps, 39 caps)
3. Dan Cole (Leicester Tigers, 71 caps)
2. Dylan Hartley (capitano, Northampton Saints, 81 caps)
1. Joe Marler (Harlequins, 48 caps)

a disposizione
16. Jamie George (Saracens, 14 caps)
17. Mako Vunipola (Saracens, 39 caps)
18. Kyle Sinckler (Harlequins, 5 caps)
19. Tom Wood (Northampton Saints, 47 caps)
20. Jack Clifford (Harlequins, 9 caps)
21. Ben Youngs (Leicester Tigers, 67 caps)
22. Henry Slade (Exeter Chiefs, 4 caps)
23. Jack Nowell (Exeter Chiefs, 20 caps).

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook