Esclusiva 2duerighe : la nuotatrice Lamberti confessa : “La Capri- Napoli? Questa volta voglio vincere”

Esclusiva 2duerighe : la nuotatrice Lamberti confessa : “La Capri- Napoli? Questa volta voglio vincere”

NuotatriceTra gli atleti che parteciperanno domenica 6 settembre alla 50 esima edizione della Capri- Napoli c’è Fabiana Lamberti. La 26enne nuotatrice napoletana del gruppo sportivo “Fiamme Oro” è caricata a mille e non vedere l’ora di scendere in acqua e salire sulla cresta dell’onda.

Fabiana, quando hai incominciato a praticare nuoto?

“All’età di 4 anni, grazie soprattutto ai miei genitori, ero già in piscina, pronta ad imparare l’arte di questo magnifico sport. A 16 anni ho provato su distanze più lunghe fino a quando all’età di 19 anni braccia e gambe hanno conosciuto la fatica delle gare disputate in mare”. 

Cosa rappresenta per te questo sport?

“Direi tutto, anche perchè come componente del gruppo sportivo “Fiamme Oro” è anche un lavoro. L’allenamento inizia con 3 0re di nuoto al mattino, senza sosta. La giornata poi prosegue con palestra ed ancora bracciate nel pomeriggio. Lo faccio volentieri anche perchè tutto mi riesce più facile anche grazie all’affetto del mio allenatore Luca Piscopo e del direttore tecnico Lello Avagnano che mi seguono nel lavoro quotidiano, svolto al Circolo Canottieri”.

La differenza tra mare e piscina…

“Il mare mi dà grandi emozioni e libera la mia mente da ogni ostacolo, incertezze, paure, riuscendo così ad esprimere tutto il mio grande potenziale ancora nascosto dentro di me”.

I momenti più belli…

“Certamente sono le vittorie. Ricordo con piacere il buon piazzamento nella Coppa del Mondo disputata due anni fa a Santa Fè – Coronda, in Argentina, dove conquistai il secondo posto nella maratona di nuoto di 57 km con il tempo di 8′ e 40. Comunque arrivare primi in Italia e vincere una Coppa del Mondo è sempre bello. Spero di migliorare alla Capri- Napoli e arrivare più in alto possibile, dopo il sesto posto conquistato nella scorsa edizione del 2014”.

Puoi raccontarci qualche episodio particolare che ti è capitato durante le tue competizioni

“Si, l’episodio particolare e in un certo senso divertente è accaduto alla 51 esima edizione della Traversata dello Stretto di Messina, quando durante la gara mi si è avvicinata in mare un insolito spettatore: una balena”.  

Cosa ti aspetti, a poche ore dall’inizio della Capri-Napoli?

“Dalla Capri- Napoli mi aspetto tanto, possibilmente un podio. Spero che arrivi. La gente e gli amici mi seguono tantissimo e saranno lì, all’arrivo pronti a sostenermi fino all’ultima bracciata.”

Luigi Rubino

5 settembre 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook