L’Udinese ferma la Juventus: pareggio a reti bianche al Friuli

L’Udinese ferma la Juventus: pareggio a reti bianche al Friuli

Udinese-Juventus 0-0La Juventus non approfitta del passo falso della Roma e viene fermata sul pari dall’Udinese. Reti inviolate al Friuli dove la squadra di Stramaccioni fornisce una prestazione di alta intensità, complice una Juventus sottotono e poco incisiva. I bianconeri rimangono a sette lunghezze dai giallorossi, perdendo la possibilità di realizzare la vera prima fuga del campionato.

La Juventus stenta- L’Udinese è ben disposta in campo con un’organizzazione di gioco curata, pochi spazi per le offensive della compagine juventina, con Tevez sorvegliato speciale della difesa friulana. La squadra di casa si rende pericolosa nelle ripartenze orchestrate dal talento senza età di Di Natale. Il contropiede dell’Udinese mette in difficoltà la retroguardia della Juventus che più volte rischia di subire le iniziative degli avversari, poco lucidi nel finalizzare le occasioni create prima con Bruno Fernandes e poi con Thereau. La squadra di Allegri si rende pericolosa solo dagli sviluppi di un calcio d’angolo con un colpo di testa di Llorente. Sul successivo capovolgimento di fronte è di nuovo Bruno Fernandes ad impensierire con una conclusione velenosa Buffon, bravo nel respingere in corner.

Polveri ancora bagnate-La seconda frazione di gioco riprende sempre con l’Udinese molto attenta e concentrata, mentre la Juventus appare in difficolta nel costruire la manovra grazie al pressing dei friulani. Al 56’ lampo Juventus: Llorente fa valere in aria la sua forza fisica servendo di petto in area Pereyra che senza pensarci due volte calcia di prima intenzione al volo, sfortunato l’argentino nel cogliere solo l’incrocio dei pali. La partita non decolla e Allegri decide di buttare nella mischia Morata al posto di Llorente, prova opaca e poco incisiva del basco. Complice la nuova vivacità dell’ex Real Madrid la Juventus si riversa in avanti alla ricerca del gol. Nei minuti finali il pallone dei tre punti capita sui piedi di Tevez, ma l’Apache non riesce a inquadrare la porta da ottima posizione. Il risultato finale è di 0-0.

Meritano 2duerighe:

Allan: il mediano friulano corre e ringhia per tutto il campo,con qualità e quantità.Il duello proibitivo con Pogba viene a sorpresa vinto dal brasiliano con una prestazione di alto spessore. Onnipresente

Llorente: l’attaccante di Allegri incappa in un’altra prestazione anonima, viene sostituito da Morata nel secondo tempo. Chi l’ha visto?

Tabellino:

Udinese-Juventus 0-0

Udinese (3-5-1-1): Karnezis, Danilo, Heurtaux, Piris, Widmer, Allan, Fernandes, Guilherme, G. Silva (20′ st Pasquale), Thereau,Di Natale. A disp.: Meret, Scuffet, Bubnjic, Faraoni, Hallberg, Jadson, Aguirre. All.: Stramaccioni

Juventus (3-5-2): Buffon, Caceres, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Pirlo, Pogba, Pereyra, Evra (29′ st Padoin), Tevez, Llorente (22′ st Morata). A disp.: Storari, Rubinho, Ogbonna, Barzagli, De Ceglie, Pepe, Coman. All.: Allegri

Arbitro: Gervasoni

Marcatori: –

Damiano Rossi(Roma)

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook