Fortemente Bolt!

Fortemente Bolt!

IL CAMPIONE GIAMAICANO TORNA A VINCERE AI MONDIALI DI ATLETICA LEGGERA, STABILENDO IL PRIMATO MONDIALE STAGIONALE NEI CENTO METRI.

bolt

Usain Bolt torna ad alzare le braccia al cielo. Il campione giamaicano si è ripreso lo scettro incontrastato dell’atletica mondiale, vincendo alla grande la finale dei 100 metri ai mondiali di atletica leggera, in corso di svolgimento in Russia. Si, abbiamo detto ripreso, perchè Bolt, dopo il titolo mancato nel 2011 a Daegu per falsa partenza, voleva assolutamente dimostrare di essere ancora il più forte e al momento opportuno ci è riuscito.  Sotto un’incessante pioggia, l’atleta giamaicano pur di evitare una partenza falsa, non ha subito accelerato ed è diventato una furia nello sprint finale, stabilendo il miglior tempo della sua stagione ( 9′ 77 ) davanti allo statunitense Justin Gatlin ( 9′ 85) e il connazionale Nesta Carter, terzo e distante più di un metro e mezzo ( tempo 9′ 95). Per Bolt,  questo è il secondo titolo nella sua specialità dopo Berlino 2009; il sesto della carriera.

E’ stato importante rimanere tranquillo ed essere riuscito a fare ciò che volevo. Tutto dipende dalle vibrazioni e da ciò che sento. Io voglio andare avanti e divertirmi” L’atleta ha poi voluto salutare gli italiani, ricordando che a lui piace sempre venire a Roma per il Golden Gala, perchè in Italia ci sono molti fans.

Luigi Rubino
12 agosto 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook