A tutta Imoco: 12 su 12 in campionato, ora testa alla Champions League

A tutta Imoco: 12 su 12 in campionato, ora testa alla Champions League
"Fonte: pagina Facebook Imoco Volley Conegliano"

La settimana scorsa si è concluso il girone di andata del campionato femminile di Serie A, che riprenderà con le partite del girone di ritorno solo il 16 dicembre. Queste due settimane di stop daranno la possibilità di recuperare i match che sono stati rimandati a causa del Covid e di vedere le squadre qualificate in Champions disputare i primi match nelle bolle create ad hoc per far svolgere la manifestazione in massima sicurezza.

Il campionato fin qui

La classifica dopo le prime dodici partite dell’anno parla molto chiaro: a farla da padrone è l’Imoco Volley Conegliano che è stata in grado di chiudere questa prima fase vincendo tutte le partite giocate, di cui otto con il punteggio di 3-0 e le restanti con quello di 3-1. La squadra di coach Santarelli si trova oggi al primo posto con 36 punti, seguita a distanza dalla Igor Gorgonzola Novara e dalla Saugella Monza, entrambe a quota 25 punti.
Non sorprende vedere le Pantere ottenere questi risultati, dal momento che sono ormai un paio di anni che la società si sta ben destreggiando nelle scelte di mercato, sempre rivolte a creare un top team, ricevendo poi conferme dalla squadra sia nelle competizioni nazionali sia in quelle internazionali; il palmarés infatti si è arricchito di molti titoli.

Fin qui hanno spiccato le prestazioni dell’opposto Paola Egonu, non certo una sorpresa, che con 210 punti messi a segno è la top scorer del girone d’andata, e del libero Monica De Gennaro, sempre decisiva con le sue ricezioni nei momenti più cruciali dei match.

Testa alla Champions League

Come detto in precedenza, in queste settimane di stop dal campionato, ad attendere Wolosz e compagne ci sono le prime tre partite del girone di Champions. Dall’8 al 10 dicembre infatti, nella Bolla organizzata proprio al Palaverde di Conegliano, le ragazze giocheranno rispettivamente contro il Calcit Volley Kamnik, il Nantes VB e il Fenerbahce Opet Istanbul. I pronostici vedono la formazione veneta favorita rispetto agli altri team; in un’intervista rilasciata in questi giorni alla Tribuna di Treviso coach Santarelli ha dichiarato: «Io le ho già studiate tutte e tre; mi dispiace che, rispetto al calendario previsto inizialmente, ci toccherà fare un crescendo, cominciando con le slovene, sulla carta le meno forti, passando alle francesi e infine alle turche. Avrei preferito cominciare con Nantes, poi trovare Kamnik per far rifiatare qualche giocatrice e chiudere col Fener, che è la nostra avversaria principale. E’ molto probabile che sceglierò sestetti differenti, ma ancora non so come partirò nella prima gara».

Per l’Imoco sarà la settima partecipazione a questo tipo di competizione: le aspettative sono molto alte. Anche Scandicci e Busto Arsizio si sono affacciate in questi giorni alla Champions, mentre la quarta italiana qualificata, Novara, è riuscita negli scorsi giorni a ottenere tre vittorie su tre partite disputate.

Non solo volley

Egonu e compagne fanno parlare di loro non solo per le prestazioni all’interno del rettangolo di gioco, ma anche per i diversi progetti a cui prendono parte. Anche quest’anno infatti l’intera squadra ha partecipato alla creazione del Calendario Perrazza 2021, un calendario realizzato a scopo benefico composto da una serie di scatti dove le atlete sono le protagoniste. L’intero ricavato sarà devoluto all’Istituto Oncologico Veneto per l’acquisto di un modulo per il software utilizzato per la radioterapia di precisione dei tumori celebrali pediatrici.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook