Italiane in Europa: tranne la Juve, le altre si giocano tutto all’ultima giornata

Italiane in Europa: tranne la Juve, le altre si giocano tutto all’ultima giornata

Quest’anno, prima della sesta giornata delle coppe europee, le italiane sono tutte ancora in corsa per passare il girone. Non era così scontato, dopo l’inizio in sordina di qualcuna tra le sei squadre. E’ una bella notizia per il nostro campionato, che, quindi, può crederci fino all’ultimo.

La Juve ha la strada totalmente in discesa: dopo la vittoria di martedì, i bianconeri si sono assicurati il primo posto del girone, allungando a più sei dall’Atletico. Proprio lo scontro con la squadra madrilena ha decretato il passaggio da prima del gruppo della Juve. La formazione allenata da Sarri aveva bisogno di vincere, più che per il girone in sé per dare fiducia e continuità ad un ambiente che sta ancora aspettando il bel gioco.

Per ora, sicuramente, la Juve di Sarri non ha ancora fatto vedere il gioco che ci si aspettava, vincere una partita del genere significava quantomeno dimostrare che i risultati, però, stanno arrivando. In ogni caso contro i colchoneros una bella prestazione ha dato ragione ai bianconeri, grazie anche ad un giocatore, Paulo Dybala, che ad oggi sembra il trascinatore di questa squadra.

Risultati immagini per juve atletico dybala

La situazione è molto positiva anche per il Napoli, che, sebbene si trovi un punto sotto al Liverpool, ha più possibilità di qualificarsi della squadra allenata da Jurgen Klopp. In casa azzurri, l’atmosfera non è delle migliori. La spaccatura tra società e giocatori ha creato un gap incolmabile con la vetta del campionato. In Champions, per fortuna, la situazione è diversa.

Ancora una volta gli uomini di Ancellotti sono capaci di mettere in difficoltà i campioni d’Europa. Passano in vantaggio con Mertens, poi vengono raggiunti da Lovren. Un pareggio che permette al Napoli di affrontare la sesta partita del turno con meno pressione rispetto ai Reds. Quest’ultimi affrontano il Salisburgo e non sarà facile. Il Napoli può paradossalmente sperare nel primo posto. Attenzione: deve vincere con il Genk; anche se, con la vittoria del Liverpool, i partenopei passerebbero anche con una sconfitta.

Risultati immagini per liverpool vs napoli

Anche l’Inter di Antonio Conte è in corsa per la Champions e il suo destino dipende da sé stessa. La trasferta di Praga ha dato enorme consapevolezza ai nerazzurri. L’Inter aveva trovato il vantaggio con Lautaro, poi raggiunta su rigore dalla squadra di casa dopo un rocambolesco intervento del VAR. Qui arriva la maturazione dell’Inter, una squadra che nelle prime partite in Champions faticava. In questa trasferta, invece, i ragazzi di Conte hanno saputo reagire. Due legni gli impediscono di passare in vantaggio, poi, però, ci pensa Lukaku e ancora, a chiudere una prestazione magnifica del reparto offensivo, Lautaro.

Tutto bello se non fosse che a Milano per la sesta giornata arriverà il Barcelllona, senza troppo ambizioni e già sicura del primo posto. Certo, però, il Barcellona non è quel tipo di squadra che arriva a San Siro per giocare un’amichevole. Dunque, anche se gli stimoli alla base delle due squadre sono diversi, non sarà una sfida facile. L’Inter deve chiedere il massimo a sé stessa e basta, fregandosene di cosa farà il Borussia, che ha gli stessi punti dei nerazzurri ma in svantaggio per gli scontri diretti.

Risultati immagini per lukaku slavia praga

L’Atalanta è l’unica delle 4 italiane in Champions a non essere completamente artefice del proprio destino. Il fatto che all’ultima giornata i bergamaschi possano giocarsi ancora la qualificazione agli ottavi, è un successo, soprattutto per come erano partiti gli uomini di Gasperini. Quanto sarebbe stato utile quel punto perso allo scadere in casa contro lo Shaktar. La squadra di Donetsk è l’ultima avversaria della Dea. Gli ucraini per ora sono a 6 punti, l’Atalanta è a 4.

Capite che il Papu e compagni, dopo l’esaltante prestazione in casa contro la Dinamo, dovranno ripetersi in trasferta. Sono costretti a vincere credere nella qualificazione. Anche in caso di vittoria, però, l’Atalanta rischierebbe di restare esclusa dalla Champions, qualora la squadra di Zagabria vincesse contro il City, già qualificato come primo.

Risultati immagini per atalanta dinamo

Passando all’Europa League, qui le italiane ancora in gioco sono Lazio e Roma. Tra le due squadre della Capitale la situazione è diversa. Della Roma si può dire che è con un piede ai sedicesimi. Della Lazio che è indirizzata verso l’uscita.

Gli uomini di Fonseca dovevano vincere in Turchia e l’hanno fatto. Nello scontro di giovedì sera contro il Basaksehir i giallorossi hanno chiuso con prepotenza la partita già nella prima frazione di gioco. Un sonoro tre a zero. Kluivert, Veretout e Dzeko hanno regalato alla Roma l’opportunità di qualificarsi alla prossima giornata in casa, all’Olimpico.

Risultati immagini per baseksehir roma

L’unica combinazione che vedrebbe la Roma fuori, sarebbe una vittoria del Basaksehir contro il Borussia e la sconfitta dei capitoloni. E’ difficile pensare che questo possa accadere: i giallorossi alla sesta giornata affrontato un demotivato Wolfesberger; un risultato utile potrebbe arrivare.

La situazione della Lazio è decisamente più complicata. Nel suo girone il Celtic è già qualificato primo con tredici punti. Al secondo posto c’è il Cluj, battuto dai biancoceletti nella scorsa giornata. I rumeni sono a nove, seguiti dalla Lazio a sei. Poi c’ è il Rennes ma che è ormai fuori dai giochi.

Risultati immagini per lazio cluj

Così, come l’Atalanta, anche la Lazio non è completamente padrona del suo destino. Gli uomini di Inzaghi passano soltanto se vincono e se il Cluj perde con il Celtic. La vittoria di misura contro i rumeni con il gol di Correa, permette alla Lazio di credere ancora alla qualificazione.

Comunque andrà per il nostro calcio è un bel segnale che su sei squadre, tutte ancora alla sesta giornata, possono giocarsi la qualificazione.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook