Vettel vince anche a Valencia. Alonso secondo

di Francesco Coppola

Nel Gran Premio d’Europa che si è corso sulla pista cittadina di Valencia il pilota tedesco Sebastian Vettel, a bordo della sua monoposto Red Bull, ha vinto la sua sesta gara sulle otto fin qui disputate del mondiale di Formula Uno. In seconda posizione si è piazzato il pilota della Ferrari Alonso, che con un’ottima prova è anche riuscito a piazzare dei bei sorpassi, uno dei quali ai danni del compagno di squadra del campioncino tedesco, l’australiano Webber. La Ferrari, forse per la prima volta in questa stagione, è sembrata quasi a livello del missile Red Bull. La speranza a Maranello è che questa ottima prestazione non sia dovuta solo al fatto che sulla pista di Valencia l’aerodinamica, vero punto forte della Red Bull, non influisse come su altri circuiti. La risposta si dovrebbe avere già dalla prossima gara, che si correrà sulla pista inglese di Silverstone.

Il terzo gradino del podio è andato a Mark Webber. La gara è stata bella e avvincente. Nota di colore interessante è stata che tutte le monoposto hanno terminato la corsa. A fine gara Alonso ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Il secondo posto è il massimo che potevamo aspettarci qui. Essere tra le due Red Bull è un ottimo risultato per la squadra. Anche a Montecarlo avevamo fatto bene, oggi c’è stata un’ottima performance, abbiamo ottenuto un ottimo risultato di squadra. Stiamo andando nella giusta direzione”.
Riguardo la corsa il pilota ha sottolineato come sia stata: “Una gara interessante per i tifosi e le tv che hanno visto la mia battaglia per il secondo posto con. All’inizio ero dietro di lui, poi una serie di sorpassi e controsorpassi fino all’ultimo sorpasso che mi ha visto andare avanti nel pit-stop. C’è stata un’ottima strategia della squadra. Con le gomme morbide la macchina fa fatto veramente bene”. Il vincitore Vettel rispondendo alle domande dei cronisti ha detto: “E’ stata dura. Forse dall’esterno non tutti hanno capito cosa è accaduto. Magari sarà sembrata una giornata noiosa, ma è stata una gara con tanta pressione. Anche se ho avevo un certo vantaggio prima dei pit-stop, ho sempre dovuto spingere per conservare il margine.
Ogni anno si dice che questa pista non si adatta alle nostre caratteristiche, ma abbiamo fatto un lavoro eccellente e abbiamo
centrato un grande risultato”.
La classifica piloti vede al comando Vettel con 186 punti, seguito da Button e Webber con 109. Alonso è sempre quinto con 87 punti.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook