L’apparecchio ai denti per combattere le rughe

L’apparecchio ai denti per combattere le rughe

ugly-bettyLe ultime tendenze in materia di medicina estetica mostrano una linea d’intervento sempre meno invasiva per il corpo, ad appannaggio di trattamenti indolore e innovativi, i cui risultati si avvicinano sempre più a quelli ottenuti con un vero e proprio intervento chirurgico.

I trattamenti di bellezza e le cure per correggere i difetti fisici oggi si stanno evolvendo in chiave multidisciplinare, attingendo da discipline e pratiche diverse tra loro gli strumenti giusti per raggiungere l’obiettivo ultimo di questa disciplina: il raggiungimento del benessere e dell’aspetto fisico desiderato.

Tra i “problemi” estetici più frequenti lamentati da donne e uomini c’è quello dell’invecchiamento cellulare e dunque delle rughe. Fino a pochi anni fa l’unico rimedio realmente efficace per ringiovanire il proprio aspetto era il lifting, un vero e proprio intervento chirurgico con un decorso operatorio abbastanza fastidioso per il paziente e non privo di cicatrici.

Nell’ultimo periodo sono stati sperimentati metodi meno dolorosi ed ugualmente efficaci per risolvere il problema dei segni del tempo, come ad esempio il botox o i filler, iniezioni di sostanze che hanno il compito di riempire le depressioni cutanee causate dall’invecchiamento della pelle o da un brusco dimagrimento.

A queste nuove tecniche si sta affinando un nuovo approccio, che combina la medicina estetica con l’ortodonzia, dimostrando come intervenendo sui denti si possa addirittura correggere le rughe.

Come l’apparecchio dentale può prevenire le rughe

I vecchi apparati per raddrizzare i denti, ferrosi e scomodi, sembrano ormai un lontano ricordo: oggi nella gran parte dei casi si possono utilizzare delle maschere trasparenti performanti (una per l’arcata superiore e una per quella inferiore), che svolgono la medesima funzione con la stessa efficacia, a cui si aggiungono vantaggi importanti come la comodità di utilizzo e la possibilità di avere un sorriso armonioso anche quando se ne fa uso.

I moderni apparecchi invisibili per i denti hanno inoltre mostrato delle eccezionali virtù nascoste: agendo non solo sull’arcata dentale ma anche sui muscoli del viso, donando una bellezza espressiva naturale e durevole nel tempo.  Come spiega il Dott. Marco Klinger:

Nell’ultimo periodo si è scoperto che alcuni dispositivi usati per riallineare i denti, esercitano un’azione tonificante e rigenerante anche sui muscoli facciali, ritardando e contrastando l’invecchiamento del viso e dunque l’insorgere delle rughe”.

Il principio alla base di questo meccanismo è tanto semplice quanto efficace: se la muscolatura del viso “lavora” quotidianamente nel modo ideale (cosa che avviene utilizzando alcuni sistemi ortodontici), il trascorrere del tempo non va a intaccare la fisionomia del volto e dunque il suo aspetto estetico, evitando ad esempio che le guance si svuotino o che i segni d’espressione diventino veri e propri solchi sulla pelle.

Ortodonzia estetica, istruzioni per l’uso

L’uso di questi dispositivi non è comunque in grado di sostituire il bisturi, ma può essere un valido supporto nei trattamenti di ringiovanimento cutaneo.

Per poter ottenere risultati visibili, è necessario indossare le mascherine dentali quotidianamente, per circa 22 ore al giorno (togliendole dunque solo per mangiare), per un periodo complessivo di 18 mesi. Ogni volta che le si rimuove, è necessario lavare bene i denti con lo spazzolino prima di riposizionarle.

E’ importante segnalare che, a differenza di quanto accadeva con i vecchi apparecchi, questi nuovi dispositivi non creano alcun disagio né dal punto di vista fisico né da quello psicologico. Essendo trasparenti infatti, praticamente invisibili e in più non causano alcun fastidio o dolore a chi le indossa.

L’unico inconveniente riscontrabile può essere legato all’alimentazione in sé, che inevitabilmente deve adattarsi ai nuovi ritmi. Molte pazienti hanno per questo riscontrato una leggera perdita di peso, ma nulla che possa essere deleterio per la salute.

Il costo di una terapia estetico – ortodontica di questo tipo, con l’utilizzo di allineatori invisibili, va dai 5.000 ai 7.000 euro, comprensivi di mascherine e visite specialistiche di controllo anche se, considerata la diffusione di questa pratica, su portali di acquisti di gruppo come LetsBonus, Groupon.it e altri è possibile accedere a offerte particolari e prezzi ridotti.

Redazione

11 aprile 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook