Ecco cosa mangiare per non soffrire il caldo

Mentre su quasi tutta la penisola italiana il caldo continua a non dare tregua dal Ministero della Salute arriva il decalogo alimentazione estate 2012: “E…state Ok con la nutrizione”.
Nel decalogo sono presenti dieci semplici regole da seguire per affrontare questi giorni di afa nel migliore dei modi, cominciando appunto dall’alimentazione:

1) Rispettare quotidianamente il numero e gli orari dei pasti, soprattutto la prima colazione, che deve essere privilegiata rispetto agli altri pasti.

2) Aumentare il consumo di frutta e verdura di stagione e yogurt, senza tralasciare la frutta secca, ricca di grassi “buoni”, minerali e fibre, ma senza esagerare, perché è molto ricca di calorie.

3) Preparare i piatti con fantasia, variando gli alimenti anche nei colori, che è dato dalle sostanze ad azione antiossidante.

4) Moderare il consumo di piatti elaborati e ricchi di grassi.

5) Privilegiare cibi freschi, facilmente digeribili e ricchi in acqua e completare il pasto con la frutta.

6) Consumare un gelato o un frullato può essere un’alternativa al pasto di metà giornata.

7) Durante i soggiorni in albergo o in viaggio, e si mangia sempre al ristorante, a pranzo e a cena, evitare pasti completi con primo, secondo e contorno.

8) Consumare poco sale e preferire sale iodato. Per chi soffre di ipertensione può essere utile consumare sale iposodico o asodico.

9) Rispettare le modalità di conservazione degli alimenti. Mantenere la catena del freddo per gli alimenti che lo richiedono. Ricordare che cibi conservati a lungo in frigorifero rischiano un peggioramento nutrizionale e una contaminazione da microrganismi.

10) Bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno. Moderare, invece, il consumo di bevande con zuccheri aggiunti. Limitare anche il consumo di alcol.

Queste dieci regole d’oro saranno affisse negli studi medici e nelle farmacie, e diffuse in riviste specializzate per operatori del settore.

E.F.

6 luglio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook