Leucemia: dall’olio di pesce arriva una cura

Da uno studio di un team di ricercatori della Penn State University (USA) coordinato dalla Dott. Sandeep Prabhu si aprono nuove speranze per la cura della Leucemia. La ricerca, pubblicata sulla rivista specializzata “Blood”, ha cercato una nuova cura per la malattia usando un composto ottenuto dall’olio di pesce e chiamato delta-12-protaglandin J3 (o anche D12-PGJ3).

Fin ora è stato usato solo su topi da laboratorio ed i risultati sono stati ottimi.  La Dott. Sandeep Prabhu ha dichiarato: che  “i topi erano completamente guariti dalla leucemia, e con nessuna recidiva”.
Per la ricercatrice questa è un importante scoperta in quanto già in passato si erano fatte ricerche sugli acidi grassi ma gli effetti non erano mai stati così positivi sul funzionamento del sistema cardiovascolare. Almeno sui topi, aggiunge la Prabhu, è stato dimostrato che: “alcuni metaboliti degli Omega-3 hanno la capacità di uccidere selettivamente le cellule staminali che causano la leucemia”.
Il coautore della ricerca Robert Paulson, ha dichiarato che: “le terapie attualmente utilizzate contro la leucemia mieloide prolungano l’aspettativa di vita del paziente senza intervenire, però, sulle staminali cancerogene. Cellule che, nei topi, vengono uccise dal D12-PGJ3.”

di Alex Travisi

27 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook