Ciccolato fondente anti-ictus per le donne

di Enrico Ferdinandi

Da un recente studio di un team di ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma si è scoperto che il cioccolato, amato ed odiato per via della bontà e dell’alto contenuto calorico, è un potente alleato nelle donne per prevenire gli ictus.
In particolar modo la cioccolata fondente sarebbe in grado di prevenire gli ictus. I ricercatori hanno condotto uno studio su oltre 33mila pazienti (donne tra i 49 e gli 83 anni) che sono state divise in otto gruppi, in base alla quantità di cioccolato consumato, e monitorate per 10 anni.

I risultati, pubblicati sul Journal of the American College of Cardiology, hanno mostrato come le donne che hanno consumato 45 grammi di cioccolato fondente a settimana abbiano avuto in media meno ictus, la media è sorprendente ogni 1000 pazienti 2,5 sono state colpite da ictus. Il gruppo di donne che invece ha consumato meno di 9 grammi a settimana ha avuto una media di 7,8 attacchi ogni 1000 pazienti.
I ricercatori, guidati dalla Dott. Susanna Larsson, hanno spiegato che i flavonoidi (sostanze antiossidanti che contrastano l’azione dei radicali liberi) contenuti nel cacao agiscano da protettori abbassando il rischio di ictus, è importante che il cioccolato consumato contenga almeno del 70% di cacao.

 

12 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook