Capuozzo, probabile ritiro dimissioni. Oggi la decisione

Capuozzo, probabile ritiro dimissioni. Oggi la decisione
Rosa Capuozzo (Foto Ansa)

Sono ore decisive per Rosa Capuozzo: il sindaco dimissionario di Quarto potrebbe infatti ritirare le proprie dimissioni ed evitare il commissariamento dell’Ente finito al centro delle cronache per sospette infiltrazioni mafiose. Ieri pomeriggio si è svolto il consiglio comunale, una seduta utile alla Capuozzo per saggiare il terreno e verificare nuove possibili alleanze. La valenza interlocutoria della riunione di ieri è stata confermata dalla stssa Capuozzo: «Ad oggi se vi state chiedendo perché io non abbia, o cosa deciso, è semplicemente perché la scelta deve essere una scelta di responsabilità. In questo momento non sto decidendo le mie sorti, ma le sorti di un’intera città, quella stessa città che mi è stata accanto proprio in quel momento, il più difficile della mia breve carriera politica e che ancora oggi lo sta ancora facendo dimostrando in tutti i modi la propria vicinanza con messaggi privati e attestati di stima personali e pubblici».

Favorevoli al dietrofront del sindaco dimissionario sarebbero le due liste civiche di centro destra ‘Forza Gabriele’ e ‘Uniti per Quarto’, forze dell’attuale opposizione che si sono dichiarate pronte a offrire il proprio appoggio alla Capuozzo per il bene del paese, come specificato da Giovanni Santoro di ‘Uniti per Quarto’: «Non c’è più un disegno politico degli ex M5S, non hanno più la maggioranza per cui bisognerà lavorare solo insieme. E noi ci siamo se possiamo fare cose positive per il nostro paese. Bisognerà concordare un programma di lavoro».

Durante la seduta di ieri, Rosa Capuozzo non ha voluto sbilanciarsi, rimandando con ogni probabilità la sua decisione definitiva a oggi pomeriggio, in cui – ha precisato l’ufficio stampa della Capuozzo – si svolgerà una conferenza «a margine di quanto deciderà il sindaco». Dopo le dimissioni di 6 consiglieri e 3 assessori presentate lo scorso gennaio a seguito dello scandalo che ha investito il Comune di Quarto, per la prima cittadina sarà fondamentale capire le intenzioni dei 10 consiglieri ex M5S rimasti: se questi decidessero di appoggiarla assieme alle liste di opposizione, Capuozzo potrebbe ritirare le dimissioni – definite allora ‘irrevocabili’ – annunciate il 21 gennaio e mantenere la guida del Comune.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook