Emergenza senza tregua, messi in salvo 4400 migranti lungo il Canale di Sicilia

Emergenza senza tregua, messi in salvo 4400 migranti lungo il Canale di Sicilia
Un momento delle operazioni di soccorso da parte della Nave Vega, inserita nel dispositivo Mare Sicuro, e nave Cigala Fulgosi in pattugliamento nel Mediterraneo nell'ambito della Vigilanza Pesca di 939 migranti a bordo di due barconi sovraffollati e senza le minime dotazioni di sicurezza, 22 agosto 2015. ANSA/ UFFICIO STAMPA MARINA MILITARE ++HO - NO SALES EDITORIAL USE ONLY++

Un momento delle operazioni di soccorso da parte della Nave Vega, inserita nel dispositivo Mare Sicuro, e nave Cigala Fulgosi in pattugliamento nel Mediterraneo nell'ambito della Vigilanza Pesca di 939 migranti a bordo di due barconi sovraffollati e senza le minime dotazioni di sicurezza, 22 agosto 2015. ANSA/ UFFICIO STAMPA MARINA MILITARE  ++HO - NO SALES EDITORIAL USE ONLY++
Un momento delle operazioni di soccorso da parte della Nave Vega, inserita nel dispositivo Mare Sicuro, e nave Cigala Fulgosi in pattugliamento nel Mediterraneo nell’ambito della Vigilanza Pesca di 939 migranti a bordo di due barconi sovraffollati e senza le minime dotazioni di sicurezza, 22 agosto 2015.
ANSA/ UFFICIO STAMPA MARINA MILITARE

L’emergenza migranti non conosce tregua. Solo ieri sono stati messi in salvo nel Canale di Sicilia 4.400 migranti, dopo le numerose richieste di soccorso giunte alla Centrale operativa della Guardia Costiera.

 I migranti – sottolinea la Guardia costiera – viaggiavano a bordo di gommoni e barconi in difficoltà al largo delle coste libiche. Alle 22 operazioni di salvataggio hanno preso parte nave Fiorillo, nave Diciotti, 4 motovedette e un aereo Manta Atr42 della Guardia costiera; unità della Marina militare e della Guardia di Finanza, la nave norvegese Siem Pilot e quella irlandese Le Niamh entrambe inserite nel dispositivo Triton, e la nave Enterprise inserita nell’operazione Eunavfor Med.

Redazione

23 agosto 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook