Renzi, abbiamo vinto le elezioni: questa l’unica ‘cosa non di sinistra che abbiamo fatto’

Renzi, abbiamo vinto le elezioni: questa l’unica ‘cosa non di sinistra che abbiamo fatto’

Renzi-matNello spazio riservato da ‘L’Unità’ al primo ministro, Renzi ha preso tempo sulla posizione della minoranza Dem scegliendo di non alimentare il dibattito sollevato da Sergio Staino e Gianni Cuperlo sulla sinistra e sul comportamento tenuto dalla minoranza: “Credo – ha affermato Renzi  – che siano due persone di grande intelligenza, che troveranno spazi e luoghi comuni per continuare questa discussione”.

Per quanto riguarda il Governo e il recente dibattito sulle ‘cose di sinistra’, Renzi ha difeso il suo operato ed è parso deciso nell’affermare che “L’unica cosa non di sinistra che abbiamo fatto è stata vincere le elezioni”. Pur riconoscendo che c’è ancora “molto da fare”, il capo del Governo ha voluto ribadire che diverse “cose di sinistra” sono già state fatte: “Siamo entrati nel Partito Socialista Europeo, abbiamo restituito dieci miliardi di euro a chi guadagna meno di 1.500 euro con i famosi 80 euro, abbiamo abbassato le tasse sul lavoro, messo 400 milioni sulla non autosufficienza, 100 sugli asili nido, molte risorse per la lotta alla epatite, abbiamo aumentato il numero dei lavori stabili con contratti di lavoro meno precari, abbiamo fatto una legge elettorale che toglie il rischio di tentazioni neocentriste, abbiamo ottenuto in Europa per la prima volta un impegno sulla flessibilità contro le rigidità dell’austerity, abbiamo introdotto o reintrodotto falso in bilancio, divorzio breve, il reato di autoriciclaggio, gli accordi fiscali con Svizzera e Vaticano per riportare a casa i soldi di chi se ne era andato, aumentato le pene contro corruzione e mafia, recuperato oltre il 7% dell’evasione, abbiamo votato la legge sui reati ambientali, abbiamo investito finalmente nella cooperazione internazionale, abbiamo aumentato i soldi per il sociale. È un elenco provvisorio – chiosa Renzi – e comunque non basta. C’è ancora molto da fare. Però queste cose sono state fatte. E per me sono cose di sinistra”.

Davide Lazzini
12 agosto 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook