Sondaggio elezione capo dello stato

Sondaggio elezione capo dello stato

mattarella-sergio-imago--258x258Le due Camere Congiunte, riunitesi per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica alla fine hanno prodotto una fumata bianca. Sergio Mattarella è il successore di Giorgio Napolitano al Quirinale.

Alla quarta votazione Mattarella supera il quorum con 665 voti e diventa il dodicesimo Presidente della Repubblica italiana. Una standing ovation lunghissima, uno scroscio di applausi durato più di cinque minuti, sono tutti soddisfatti per il nuovo eletto. Matteo Renzi subito dopo l’elezione scriverà un tweet al suo candidato “Buon lavoro presidente Mattarella! Viva l’Italia”. Anche Area Popolare infine in mattinata di ieri appoggia l’elezione di Mattarella, titubanti i penta stellati, rassicurati da Pierluigi Bersani che dirà loro: “Fidatevi, Sergio Mattarella è uno con la schiena dritta”! Il leader della Lega Salvini intanto afferma: “Non è il mio Presidente” (il suo partito infatti tifava per Vittorio Feltri, che alla fine ha ottenuto 46 voti). Nessun applauso dall’ala berlusconiana di Forza Italia, 142 erano gli elettori e fino all’ultimo si era deciso di votare scheda bianca, tuttavia 40 degli stessi hanno appoggiato Mattarella.

Sergio Mattarella, deputato dal 1983 al 2008, della Dc prima, del Partito Popolare italiano e della Margherita poi, è stato più volte ministro e dal 2011 è giudice costituzionale di nomina parlamentare. Il fratello, Piersanti Mattarella, ucciso da Cosa Nostra nel 1980 quando era Presidente della Regione siciliana. Ora il neo eletto Presidente della Repubblica italiana, martedì 3 febbraio pronuncerà il discorso di insediamento nelle aule di Montecitorio e farà il giuramento.

[poll id=”6″]

[poll id=”7″]

di Jessica Donadio

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook