Renzi annuncia la candidatura dell’Italia alle Olimpiadi 2024: “Corriamo per vincere”

Renzi annuncia la candidatura dell’Italia alle Olimpiadi 2024: “Corriamo per vincere”

20141215_renzi-olimpiadi-roma-2024.jpg.pagespeed.ce.O5t8Vlq8BV

ROMA- L’Italia è ufficialmente candidata a ospitare le Olimpiadi 2024, ad annunciarlo il premier Matteo Renzi, durante la cerimonia dei Collari d’Oro al Coni. La candidatura dovrà essere formalizzata al Cio entro il Settembre 2015, ma l’annuncio di stamane rompe gli indugi: dopo essere arrivata seconda per l’edizione 2004 (dietro Atene), ed essersi ritirata per quella 2020 (poi aggiudicata a Tokyo), l’Italia ci riprova.

Al centro del progetto Roma ma altre città, si parla di Firenze, Napoli e la Sardegna, saranno coinvolte per far si che si possa vincere la candidatura. “ E non lo faremo con lo spirito di De Coubertin, per partecipare: lo faremo per vincere”, dice Renzi durante la manifestazione, che assicura: “saremo all’avanguardia nel controllo della spesa”.

Da Gennaio partirà il Comitato promotore sotto la guida di Giovanni Malagò, presidente del Coni, che dice: “Si partirà con dei presupposti molto diversi rispetto al passato”, e  rispondendo a chi gli chiede se vista l’inchiesta su ‛Mafia Capitale’, sia il momento opportuno per questa candidatura aggiunge: “Ci sarà trasparenza assoluta. La candidatura parte da Roma, vedremo di coinvolgere il più possibile il territorio. Lasciateci lavorare, dateci fiducia. Vogliamo provare a urlare, più che a raccontare, che ci si può ribellare da questo luogo comune. E’ per questo che dico, pronti via servono presupposti di religiosa trasparenza”. Continuando lo stesso Malagò dichiara: “L’unica cosa che chiedo agli scettici, ai critici e ai contrari è solo di non essere prevenuti. Perché nei prossimi mesi porteremo avanti il nostro studio di fattibilità con una filosofia di trasparenza che sarà quasi esasperata sotto tutti i punti di vista e le persone che saranno garanti, etiche e morali. Il mio sogno è di sostenere la candidatura con soldi privati. Serve un appoggio molto diverso, ecco perché io ci credo e ho il dovere di provarci soprattutto per tutte le generazioni future”.

Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, dice di essere orgoglioso di questa candidatura e afferma: “Abbiamo davanti una nuova sfida, che io affronto non con lo spirito di partecipare, ma con quello di vincere. Non per Roma ma per l’Italia”. Roma è la Capitale del mondo ed è un grandissimo giorno per la nostra città”. Il Governatore della Regione Lazio parla di una ‛grande sfida’ che: “Va affrontata con l’unità di tutti e offrendo tutte le garanzie che, quando si tratta di grandi eventi, è giusto e opportuno dare”.

L’Italia, se pur formalmente, inizia la sua corsa per l’assegnazione delle Olimpiadi 2024, sono tre le fasi che il Comitato Olimpico prevede: fase d’invito, fase della città richiedente (applicant city phase) e fase della città candidata (candidate city phase) che porteranno nel Settembre del 2017 all’elezione della città ospitante i giochi Olimpici 2024.

Marilena Tuveri

15 dicembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook