Incontro Renzi-Berlusconi: sulle modifiche all’Italicum ci sarà “ampio confronto”

Incontro Renzi-Berlusconi: sulle modifiche all’Italicum ci sarà “ampio confronto”

patto del nazarenoRoma- Tre ore di incontro tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi oggi per discutere della legge elettorale, l’Italicum. L’esito del summit, iniziato alle 8 a Palazzo Chigi conferma la solidità del Patto del Nazareno. Infatti la legge dovrebbe rimanere pressoché uguale a come era stata formulata all’inizio, anche se –come conferma il Vicesegretario Pd Lorenzo Guerini: sulle soglie d’accesso «si è stabilita la possibilità di modifiche che saranno oggetto di un ampio confronto», mentre «sulle preferenze andrei cauto».

Guerini ha confermato a margine dell’incontro che «c’è un confronto che si è sviluppato in queste settimane, mi pare che ci siano le condizioni per arrivare a una convergenza ampia». Quanto alle preferenze, «c’è la disponibilità a confrontarci, vediamo il confronto nelle prossime settimane come si svilupperà». D’altronde fonti di FI riportano che da parte dell’ex Cavaliere il “no” espresso sulle preferenze non sembra essere categorico.

Tiene botta quindi il Patto del Nazareno. Ed è ancora più evidente dopo le parole di Guerini che davanti ai cronisti ne elogia il concepimento: «ha portato il risultato che è sotto gli occhi di tutti. Dopo tanti anni al Paese vengono date le riforme di cui ha bisogno». Ad ogni modo –ha continuato poi il Vicesegretario Pd – «Sulla legge elettorale continuiamo entro l’impianto stabilito», precisando infine che eventuali modifiche all’Italicum  «devono essere fatte con l’accordo di tutti i contraenti».

Luigi Carnevale

6 agosto 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook