Manifestazione del M5S a Roma, Grillo non ci sarà

Manifestazione del M5S a Roma, Grillo non ci sarà

BEPPE-GRILLO-MOVIMENTO-5-STELLE-NO-ALLEANZA-PD-2Grillo non parteciperà alla manifestazione romana di martedì contro il nuovo Senato. È il blog del comico genovese che ha annunciato ancora una volta un cambiamento di programma, lasciando l’amaro in bocca a tutti i grillini che auspicavano un intervento del loro leader.

Il costituzionalista Aldo Giannulli ha comunicato le intenzioni di Grillo di disertare l’incontro a Piazza Madama in un post, un laconico titolo di coda alla sua critica delle riforme istituzionali volute dal premier Renzi, accusato di «consegnare nelle mani della maggioranza governativa non solo Palazzo Chigi, ma anche le due principali istituzioni di controllo e garanzia: Presidente della Repubblica e Corte Costituzionale».

Proprio ieri la grillina Barbara Lezzi aveva inneggiato su Facebook al conflitto contro la ristrutturazione di Palazzo Madama e contro l’Italicum, contando ovviamente sulla presenza del leader pentastellato. «Saremo con Beppe a dare voce ai cittadini che non vogliono essere esclusi dalle istituzioni» aveva scritto la senatrice del M5S ma, guidata da uno strano presagio, aveva aggiunto: «Malgrado le difficoltà del periodo, sarebbe significativo che, chi può, non ci lasciasse soli e ci raggiungesse a Roma, martedì 15 luglio, ore 11 in Piazza Madama».

I militanti del movimento, nonostante la leadership ad intermittenza e non sempre partecipativa, scenderanno in piazza più agguerriti che mai contro i progetti renziani e le parole di Giannulli riassumono bene la loro contestazione, un attivismo volto a bloccare «tutte quelle norme che rendono sempre più difficile l’esercizio di quei pur limitati strumenti di partecipazione popolare diretta (referendum e proposte di legge di iniziativa popolare)».

Benedetta Cucchiara
13 luglio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook