Monti ai ministri: “Misure rapide per riforme”

Mario Monti durante la riunione del Consiglio dei ministri odierna ha dichiarato che: “Il Parlamento è il luogo decisivo per trovare le risposte necessarie nell’attuale fase d’emergenza”.
In un comunicato stampa diffuso da palazzo Chigi si apprende che il neo premier ha quest’oggi riferito le proprie valutazioni sull’attività svolta a Montecitorio dopo la fiducia ed ha: “illustrato le linee guida per intervenire sulla crisi in tempi brevi oltre che i criteri per la scelta dei viceministri e dei sottosegretari”.

Il premier ha poi spiegato: “le modalità operative con le quali pervenire nei termini più brevi” alla realizzazione degli obiettivi che l’attuale governo si è prefissato quando mercoledì scorso ha presentato al parlamento il suo programma.
Ora non resta che la scelta dei vice ministri e dei sottosegretari dopodiché l’esecutivo sarà pronto per procedere alla riforme.
Monti nel corso di questa settimana inoltre incontrerà alcuni membri delle istituzioni europee, primi fra tutti la cancelliera tedesca Merkel e il presidente francese Sarkozy per discutere su provvedimenti da adottare per preservare la stabilità dell’euro-zona.

di Enrico Ferdinandi

21 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook