Berlusconi: “Volevo Miss Folletto, ma c’è chi ha detto no”

Berlusconi: “Volevo Miss Folletto, ma c’è chi ha detto no”

Berlusconi speaks to fans at Forza Italia rallyTra i vari tentativi di riunificazione ci sta anche Miss Folletto. Reduce dallo scontro con una parte di Fi contraria all’introduzione di nuovi collaboratori, il leader Berlusconi non ha nascosto la sua volontà di nominare un’altra forzista, una delle più brave agenti della Folletto.

La vicenda è stata narrata dallo stesso ex premier martedi sera a Palazzo Grazioli,nel corso di una riunione con i coordinatori delle Marche.

“Una ragazza bravissima”, avrebbe detto Berlusconi, impressionato dalle capacità della giovane donna che ha venduto solo nel 2012 più di 1500 aspirapolveri e che Berlusconi aveva intenzione di inserire nel team per conquistare consensi.

La ragazza, una moldava sposata con 2 figlie e residente a Parma, non è mai entrata nel partito. Sarebbe stato proprio il sindaco di Pavia Alessandro Cattaneo a bloccare “l’affare Folletto”, pensando ai contrasti già esistenti all’interno di Fi e alle gelosie delle donne dell’ex Cav, compresa la nuova fiamma Francesca Pascale.

Niente da fare quindi per la donna dalle numerose virtù.”Che bella figliola”, avrebbe ammesso Berlusconi guardando la foto della donna sull’i-phone “non posso mica contattarla, chi mi sta accanto non me lo permetterebbe mai”.

Assunzioni sfumate, rivalità tra ragazze “capaci” e congiure interne. Tutto un mondo lontano dalla vera politica, ma che rimane ancora ancorato ad essa, senza tanti sensi di colpa.

Benedetta Cucchiara
28 marzo 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook