Governo Berlusconi al capolinea?

Il premier Silvo Berlusconi parlando con i suoi rassicura: ” Gossip privo di qualsiasi fondamento. Le voci di mie dimissioni sono destituite di fondamento e non capisco come siano circolate”. La sensazione di instabilità è però molto forte.
Prima la fedelissima Gabriella Carlucci iscritta a Forza Italia fin dal 1994, ha deciso di passare all’Udc, poi anche Maroni ha dichiarato che ormai non è più tempo di fare i conti per vedere se c’è o meno la maggioranza… si è configurata così una giornata nera per Berlusconi, anche in borsa alla luce dei nuovi risvolti politici, si scommette sulle sue dimissioni tanto che lo spread è crollato dopo aver una grande impennata che a sfondato il muro dei 490 punti.

Il direttore del Foglio, Ferrara ha dichiarato: “Il punto vero è per che cosa dimettersi, che cosa fare di sè, che cosa fare di tutti questi anni e qual è la vera posta in gioco: la capacità di dirigere il paese, di guidarlo, le regole adatte a un sistema maggioritario in cui il popolo sceglie chi governa, esprime un mandato su un programma. Questa è la posta in gioco. Qualunque soluzione mascherata di emergenza che non siano le elezioni subito è inutile”.
Intanto il governo resiste, domani vi sarà il voto sul Rendiconto ma l’opposizione già pianifica un possibile governo tecnico con Letta presidente.

 

 

di Enrico Ferdinandi

 

7 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook