Napolitano: Subito misure anti-crisi

Quest’oggi le borse europee hanno segnato perdite record, ha causare ciò l’annuncio della Grecia di indire il referendum. Così Piazza Affari in poche ore ha perso quasi il 7%, ovvero 22 miliardi di euro, preoccupazioni che aumentano per il bel paese se si considera che ultimamente l’Italia è stata “esclusa” dalla cerchia dei grandi della Terra.
In una nota diffusa dal Quirinale si può leggere che Giorgio Napolitano ha così reagito alla notizia: «Nell’attuale, così critico momento, il Paese può contare su un ampio arco di forze sociali e politiche consapevoli della necessità di una nuova prospettiva di larga condivisione delle scelte. Il Capo dello Stato ritiene suo dovere verificare le condizioni per il concretizzarsi di tale prospettiva».

In una nota di Palazzo Chigi si può invece leggere come ha reagito Berlusconi alla notizia: “Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è rientrato a Palazzo Chigi e ha avuto un lungo e cordiale colloquio telefonico con il Cancelliere tedesco Angela Merkel. Al centro della telefonata, l’analisi della situazione economica e finanziaria che si è venuta a creare a seguito dell’annuncio della Grecia di indire il referendum”.
Nella nota si può inoltre leggere che: “Il presidente Berlusconi ha confermato al Cancelliere tedesco la ferma determinazione del governo italiano di introdurre in tempi rapidi le misure definite con l’Agenda europea. Insieme hanno concordato di avviare nelle prossime ore strette consultazioni in vista dell’imminente vertice G20 di Cannes”.

 

di Virginio Sapio

 

1 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook