Allarme bomba al tribunale di Vercelli, trovato un ordigno

Allarme bomba al tribunale di Vercelli, trovato un ordigno

polizia-artificiere_3_original-2VERCELLI – Questa mattina un’allarme bomba nel Tribunale di Vercelli ha scatenato il panico nell’intera città.

Il tutto era stato annunciato da una lettera posta all’ingresso del Palazzo di giustizia, dove veniva annunciata la presenza di un pacco esplosivo. Quest’ultimo è stato  trovato dagli agenti delle forze dell’ordine nel fossato del castello.

La zona è stata chiusa ai passanti tramite transenne e tutte le attività all’interno del palazzo sono state sospese. Sul posto si sono recato il procuratore Paolo Tamponi inisieme a polizia, carabinieri e vigili urbani.

Ma Vercelli non é nuova a questo tipo di situazione. Lo scorso 24 settembre,un altro ordigno costruito a mano e fatto poi esplodere causando il danneggiamento dell’ingresso del Tribunale,venne ritrovato davanti al portone del Palazzo situato in piazza Amedeo XI,nascosto nel portacenere che si trova all’ingresso.

Resta da capire se c’è un collegamento tra questi due casi; ora le forze dell’ordine e la polizia scientifica condurranno le ricerche.

Matteo Salvetti
19 gennaio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook