Rebecca Cauda
Rebecca Cauda

Biografia

Laureata in Economia, torinese DOC. Interessi diametralmente opposti ai miei studi: amo leggere tutti i tipi di libri, ma ho una predilezione per i romanzi gialli e psyco thriller. Amo i miei tre cani e cerco di passarci più tempo possibile perché sì, sono decisamente più gradevoli di molte persone. Ho nel cuore la mia città, Torino, e non la scambierei con nessuna al mondo: ogni angolo, ogni anfratto, ogni viuzza.

Articoli

La mappa della paura

Cosa succede quanto ci sentiamo persi? Cosa proviamo quando siamo sicuri di aver preso la strada corretta per andare da A a B e invece improvvisamente ci rendiamo conto che non sappiamo più dove siamo girati? Il disorientamento è una sensazione molto forte e spesso può destabilizzare, ma come tutti i problemi che ci troviamo ad affrontare quotidianamente, c’è sempre…
Commenti

L’unione tra la danza e la musica, in un sol corpo.

La parola unione ha una sua origine tutta particolare: se la si cerca sul dizionario, il significato è limpido e semplice. Però ci sono delle volte che questo stesso termine, se usato in determinati contesti e circostanze, sembra spaventare o suonare sbagliato o inopportuno oppure ancora, ridicolo. La faccenda risulta quasi assurda: come si può non vedere la bellezza di…
Commenti

La ruota che gira, secondo Woody Allen

Quel mostro che si morde la coda. Quel senso di oppressione che ti schiaccia le forze a terra e ti lascia mezzo vivo e mezzo morto. Lo stress o l’ansia (a seconda di come si intenda l’uno e l’altra, possono essere considerate fratello e sorella), fanno un po’ a tutti quell’effetto lì: alla partenza, in pole position, l’infiammarsi delle guance,…
Commenti

La lettura: da sola, per tutti, uno splendido regalo.

Ci sono tantissimi modi di intendere un regalo, ognuno di noi è capace di dargli un significato soggettivo perché direttamente collegato ai gusti personali. Quindi quando si avvicina Natale (in modo particolare), ma anche il compleanno dell’amico/a allora ci si spacca le tempie per cercare di capire quale possa essere il pensiero più azzeccato: quel qualcosa che sta dentro un…
Commenti

La nostra chiave si chiama Caparezza

Quando si hanno a disposizione solo dubbi ed incertezze, quella linea così sottile che sembra separarci dal baratro profondo della tristezza e dell’immobilismo, diventa sempre più sottile e si rischia di scavalcarla senza nemmeno rendersene conto. Questo può succedere a CHIUNQUE, anche alla persona con il carattere più forte e deciso che si conosca, anche al manager più affermato, alla…
Commenti
Pagina 1 di 2812345...1020...Ultima »