Undicesimo Anniversario schianto aereo contro Palazzo Pirelli

Palazzo PirelliQuesta mattina, in occasione dell’ undicesimo anniversario dello schianto dell’aereo su Palazzo Pirelli, si è tenuta una cerimonia al 26° piano di Palazzo Pirelli, il “piano della memoria” dove si consumò la tragedia, e poi una Messa nell’Auditorium Gaber.
Così oggi si è voluto ricordare quel giorno in cui l’aereo di Luigi Fasulo si schiantava contro il grattacielo Pirelli, sede dell’Assemblea Regionale Lombarda, provocando la morte di Annamaria Rapetti e Alessandra Santonocito, due funzionarie dell’avvocatura regionale oltre che del pilota.
Alla cerimonia hanno preso parte i familiari delle vittime, alcuni Assessori e Consiglieri regionali: a rappresentare il Consiglio regionale erano presenti la Vice Presidente Sara Valmaggi (PD) e i Consiglieri Segretari Daniela Maroni (Lista Maroni) ed Eugenio Casalino (M5S).
La Vice Presidente Sara Valmaggi nell’occasione ha detto: “E’ stato un momento di ricordo e di riflessione doveroso per quello che è successo undici anni fa  e l’esempio delle due donne che persero la vita sul proprio posto di lavoro ci spinge tutti oggi a continuare a lavorare con sempre maggiore dedizione e responsabilità al servizio dei cittadini lombardi”.
Il Presidente del Consiglio Raffaele Cattaneo, non potendo essere presente alla cerimonia perché impegnato a Roma nell’elezione del Presidente della Repubblica, ha voluto manifestare la sua vicinanza con un messaggio a familiari e colleghi delle vittime: “Nelle persone che hanno avuto la fortuna di conoscere Alessandra e Annamaria, non si è mai indebolita la memoria di quello che erano: giovani donne piene di vita e di speranza, professioniste eccellenti, colleghe leali. Sul dolore –ha concluso Cattaneo- è germogliata la testimonianza di un modello esemplare di dedizione al lavoro e di servizio ai cittadini”.
Di fronte alla targa commemorativa  e’ stata collocata una composizione di rose bianche a fianco della bandiera istituzionale col simbolo della rosa camuna.

Sebastiano Di Mauro
18 aprile 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook