Apre i battenti la decima edizione di “Fa’ la cosa giusta!”

Giunta alla sua 10 edizione, “Fa’ la cosa giusta!” torna a Fiera Milano City dal 15 al 17 marzo con una tre giorni all’insegna del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.
L’evento è organizzato da Terre di mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di mezzo onlus.
Numeri importanti quelli che fanno riferimento a questa edizione che si distenderà in un area di 29mila mq nei padiglioni 2 e 4 della fiera e nei quali oltre 700 espositori presenteranno tante idee, servizi, questi ultimi al fine di avere una quotidianità più sostenibile per l’ambiente che ci circonda, con un occhio rivolto anche alle nostre tasche e di questi tempi non guasta.

“L’avvio di questa decima edizione in questo periodo di crisi – ha spiegato Miriam Giovanzana, direttore editoriale di Terre di mezzo durante la presentazione questa mattina a Palazzo Marino – nel quale c’e una riduzione delle risorse economiche da parte di tutti (già nel 2011 vi è stato un –5%, secondo l’ultimo rapporto Istat sulla qualità della vita), ci fa inserire appieno nella situazione attuale. Il bilancio di quanto fatto da noi fin qui è proiettato verso un futuro di cui facciamo parte. Ci sembra, che uno spazio per un’economia diversa ci sia.”
Ampia la scelta del programma culturale nell’edizione di quest’anno in cui saranno presenti 167 tra laboratori, incontri e spettacoli che consentiranno di conoscere progetti sociali, sviluppare tematiche relative all’ambiente oltre che imparare l’arte del “fare da sé”.
Quest’anno sono undici le sezioni tematiche della rassegna e fra queste quella speciale è dedicata alla Mobilità sostenibile.
In essa, si potrà trovare la seconda edizione di Elettrocity, la fiera-mercato dedicata ai veicoli elettrici.
Si avrà la possibilità di provare anche su strada e acquistare oltre 100 veicoli elettrici.
Inoltre, già da domani, vigilia dell’inaugurazione di “Fa’ la cosa giusta!”, prenderanno il via gli eco incentivi statali. Acquistando una vettura elettrica si potrà avere uno sconto del 20% del prezzo di vendita fino ad un massimo di 5000 euro a veicolo.
Quella di “Fa’ la cosa giusta!” : “E’ una fiera importante perché permette di affrontare a Milano –ha affermato Piefrancesco Maran, assessore alla mobilità e ambiente -. il mondo che cambia e anche di far conoscere un po’ di più al mondo la Milano che cambia, è un appuntamento cui il Comune tiene molto. Il tema della mobilità sostenibile è uno dei temi più rilevanti su cui Milano si sta distinguendo, da Area C, al patto del Piano del traffico che viene approvato in questi giorni in Comune, oltre le numerose richieste arrivate dai cittadini per avere più zone a 30 all’ora e più piste ciclabili.”
Tra le sezioni vi è ancora: “Mangia come parli” dedicata alla filiera corta a km zero. E quella dedicata al “Pianeta dei piccoli” con animazioni attività e laboratori di cucina, solo per citarne alcune.
Per informazioni su orari e costi www.falacosagiusta.org

Manuelita Lupo
13 marzo 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook