Stagione di Concerti 2012-2013: preludio ai 150 anni

Concerto celebrativo al Conservatorio Verdi di Milano  – Sala Verdi – il 15 gennaio

Succedeva il 1° settembre 1863 che veniva divulgato il manifesto di Tito Ricordi per una società con il compito di “incoraggiare i cultori della buona musica”. Sulla base di questo manifesto il 13 dicembre 1863 Tito Ricordi, Arrigo Boito e altre personalità costituiscono la Società del Quartetto di Milano ed il 29 giugno 1864  si ebbe il primo concerto in Conservatorio.
Per ricordare questo grande evento culturale, il 15 gennaio 2013 alle ore 20.30 nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano – Via Conservatorio 12 , voluto dalla Società del Quartetto di Milano, si terrà un concerto.
Sponsor  dell’evento sono:  Comune di Milano – Fondazione Cariplo per i 150 anni della Società del Quartetto – Fondazione Sergio Dragoni – Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il patrocinio di Regione Lombardia – Istruzione, Formazione e Cultura quale Soggetto di rilevanza regionale e Provincia di Milano.
Alle ore 11.30  si  terrà una prova aperta,  riservata a scuole e Soci, con ingresso libero su prenotazione nella quale Oreste Bossini e i musicisti guidano all’ascolto del concerto nel quale si esibiranno:
Tetraktis Percussioni, per la prima volta ospite della nostra Società, composto da Matteo Flori Gianni Maestrucci, Leonardo Ramadori,  Gianluca Saveri,  Laura Mancini. Fin dalla fondazione nel 1993, Tetraktis Percussioni è stato identificato come uno degli ensemble più innovativi e lungimiranti sulla scena italiana. Innovazione, varietà di repertorio, curiosità e passione sono tra i suoi marchi distintivi;
Alessandro Carbonare clarinetto e duduk:
Primo clarinetto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia dal 2003, Alessandro Carbonare ha vissuto a Parigi, dove per 15 anni è stato primo clarinetto solista dell’Orchestre  National de France. Ha collaborato inoltre con i Berliner Philharmoniker e con la New York Philharmonic. È docente di clarinetto all’Accademia Chigiana di Siena. È stato ospite della nostra Società con il Quintetto Bibiena nel 1995, 2006 e nel 2011 con il Quartetto di Cremona.
Programma:
S. Reich – “Music for Pieces of Wood” per quartetto di percussioni (1973)
Stravinskij – Tre pezzi per clarinetto solo (1919)
Bartók – Danze Rumene per clarinetto e quartetto di percussioni (arr. G. Maestrucci) (1917)
Rimskij-Korsakov – “Il volo del Calabrone” per quartetto di percussioni (arr. G. Saveri)
A. Pasculli – “Le Api” per clarinetto e quartetto di percussioni (arr. Gianluca Saveri) (1874)
R. Panfili – “F for Fake” per clarinetto e quartetto di percussioni
P. Itturalde – “Suite Hellénique” per clarinetto e quartetto di percussioni (arr. A. Carbonare)
(1988)
Rossini – Sinfonia da “L’Italiana in Algeri” per quartetto di percussioni (arr. G. Saveri)
Sollima – “Millennium Bug”, suite (III, II, I) per quartetto di percussioni (1999)
AA/VV – “La via della seta”, suite di temi e ritmi della tradizione popolare asiatica per duduk e
quartetto di percussioni

Sebastiano Di Mauro
11 gennaio 2013

INFO:
Società del Quartetto di Milano – www.quartettomilano.it
Via Durini 24 – 20122 Milano – Tel. 0039 02 795393
Biglietti: Euro 25 – 5 (per giovani entro 26 anni) in vendita dal 17 dicembre
presso:
– Società del Quartetto, via Durini 24, Milano, tel 02 76005500, lunedì – venerdì 13.30-17.30
– Call center, tel. 89.24.24, lunedì – venerdì 8-20, sabato 8-15 (con carta di credito)
– Siti internet: www.quartettomilano.it – con carta di credito o bancomat
– punti vendita Vivaticket (elenco consultabile su http://www.vivaticket.it/ricercaPunti.php)
– sul posto, da mezz’ora prima del concerto, secondo disponibilità
  Altre riduzioni per gruppi e convenzioni speciali

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook