Calcio giovanile: l’U.S. Aldini Bariviera domina contro l’Accademia Inter

Calcio giovanile: l’U.S. Aldini Bariviera domina contro l’Accademia Inter

Lezione di calcio dell’U.S. Aldini Bariviera all’Accademia Inter. Nella terza giornata del campionato provinciale della categoria “Pulcini”, i giovani calciatori classe ’05 della squadra affiliata al Milan superano con un netto 5-1 i pari età nerazzurri al termine di una partita dalle due facce. Dopo un primo tempo di sostanziale equilibrio, l’Aldini è riuscito ad imporre il proprio gioco e ad ottenere una vittoria che li proietta al quarto posto in classifica, a due lunghezze di vantaggio dai cugini dell’Accademia Inter.

La partita viene sbloccata già nel primo dei tre tempi regolamentari da 15 minuti. A passare in vantaggio è l’Accademia Inter, con una precisa e potente punizione di Marco Palestra. L’Aldini non si scompone e cerca subito il pareggio. Il numero 7 Pasquale Rubino sfiora due volte l’1-1, mostrando una reazione di carattere che solo la sfortuna ha impedito che si tramutasse in gioia. La caparbietà dei giovani calciatori rossoblu è comunque premiata sul finire della prima frazione di gioco: il numero 10 Mathias Vallecaro è bravo a sfruttare al meglio l’unica incertezza del portiere avversario e a pareggiare i conti.

Nel tempo intermedio il gioco si sviluppa all’interno di un compassato equilibrio tattico. Le due squadre ingabbiano reciprocamente il proprio impeto e si trascinano senza colossali occasioni da gol fino all’ultima, e decisiva, frazione di gara.

Rientrati in campo, bastano pochi tocchi all’Aldini per confezionare la rete del sorpasso. Nell’occasione è bravo Mattia Chiarini a mandare in porta con una palla filtrante il compagno di squadra Vallecaro, che supera il portiere e realizza la rete del 2-1 che gli vale la doppietta personale. Il vantaggio trasmette entusiasmo alla compagine di casa, che domina in mezzo al campo e mette al sicuro la partita con il rocambolesco colpo di testa di Tommaso Elli e con il perfetto diagonale di sinistro di Aleksey Gorla. Il 5-1 di Lorenzo Gallo (tap-in a su tiro del bravo Rubino) è la classica ciliegina sulla torta, arrivata a coronamento di una prestazione maiuscola.

A fine partita, il mister dell’Aldini, Andrea Dimasi, non può che essere soddisfatto: “Stiamo lavorando molto in allenamento sull’intensità, che è ciò che più ci è mancato nelle prime uscite di campionato. I miei ragazzi sono stati bravi. Stiamo crescendo sul gioco, anche se ci vuole ancora tempo per perfezionare e automatizzare i movimenti”.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook