Intenso lavoro a Ferragosto per le Forze dell’Ordine a Milano: 39 arresti e 61 persone indagate

tra gli arrestati anche un 61enne per stalking nei confronti della ex moglie, già percossa anche  precedentemente

Le statistiche dicono che la giornata di Ferragosto è stata una giornata intesa per le forze dell’ordine milanesi e sia in città che nell’hinterland l’attività di controllo ha portato a 39 arresti e 61 persone denunciate.

L’attività di prevenzione è stata potenziata già la sera del 14 agosto, per protrarsi fino alle prime del 16 agosto. Oltre agli arresti e alle denunce, per i reati di spaccio, furto ed esecuzioni di provvedimenti dell’autorità giudiziaria, sono state pure elevate centodieci multe e ritirate quindici  patenti per guida in stato d’ebbrezza.

Tra i fatti da segnalare l’arresto a Monza di un pregiudicato di 61 anni,  per stalking nei confronti della moglie separata, una donna di 56. La donna recentemente era stata picchiata e ricoverata all’ospedale di Vimercate (Milano) per lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. Proprio dopo quell’episodio la vittima aveva deciso di denunciare anche i precedenti maltrattamenti, che duravano da tempo. A ferragosto lo spiacevole epilogo conclusosi con l’arresto del persecutore.

E’ stata anche scoperta una coltivazione di marijuana in un campo a Busto Garolfo (Milano), dove ignoti, ancora da identificare, avevano nascoste in una piantagione di mais una trentina di piante della ricercata pianta di di cannabis.

 

 

 

Sebastiano Di Mauro

17 agosto 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook