Onestà a Milano: pensionato trova e consegna 100 euro alla polizia

Sono di quelle notizie che fa piacere raccontare, perchè succedono così raramente che  è giusto amplificare queste “piccole” storie, che lasciano trasparire la correttezza e l’integrità morale di una persona.

Alessandro T –  un  pensionato milanese di 73 anni – stava camminando in pieno centro quando in Via Hoepli, nei pressi del Duomo scorge sul parciapiede due banconote da 50 euro e li raccoglie. Chissà quali pensieri sono passati nella sua  mente, trovandosi tra le mani quei soldi che in tempi di magra, come quelli che stiamo vivendo, potevano dare una goccia di ossigeno alle difficoltà economiche che incontra ogni giorno un pensionato. Ma alla fine l’onestà di Andrea prevale su ogni pensiero e, senza esitazioni, consegna le due banconote agli agenti della Polizia Locale, che incontra in zona, suscitando il loro stupore.

La somma trovata era modesta e non avrebbe cambiato di certo la vita ad  Alessandro, ma la sua onestà lo avrebbe spinto certamente a fare altrettanto anche se fosse stata un grossa somma, perchè il pregio di questà virtù non ha limiti ed è preziosa come le perle, per questo è rara ed ha dell’incredibile.

Probabilmente questa somma di denaro non potrà mai essere consegnata al legittimo proprietario, che dovrebbe poter dismostrare di averla effettivamente persa, cosa assai difficile, ma la soddisfazione di Alessandro rimarrà immutata e gli sarà messo in conto di giustizia da Colui che tutto vede.

 

Sebastiano Di Mauro
10 agosto 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook