Conto alla rovescia per l’arrivo del Papa a Milano

Mancano oramai meno di 24 ore per l’arrivo di Papa Benedetto XVI a  Milano  e tutto è pronto ad accoglierlo domani pomeriggio, quando arriverà alle ore 17,00 all’aeroporto di Milano Linate, dove ad attenderlo ci sarà il cardinale Dionigi Tettamanzi, predecessore di Scola, a cui il Papa due anni fa aveva affidato il compito di preparare questo incontro Mondiale delle Famiglie,

Il primo appuntamento del Papa sarà in Piazza Duomo intorno alle 17,30, che raggiungerà sulla “papamobile”, dove ad attenderlo ci saranno il Sindaco Giuliano Pisapia e l’Arcivescovo Angelo Scola. Il Papa quindi rivolgerà dalla piazza il  saluto alle famiglie di Milano e a quelle convenute da tutto il mondo. Poi raggiungerà il Teatro alla Scala, dove alle 19.30 il direttore Daniel Barenboim eseguirà in suo onore la Nona sinfonia di Beethoven: un’occasione culturale per raccontare il mondo e le famiglie, per ridire in musica i temi del VII Incontro mondiale delle famiglie. Al termine del concerto  è previsto un saluto ai presenti per poi rientrare in Arcivescovado.

La serata continuerà alle 21.30 per l’Adorazione eucaristica, in Cattedrale e contemporaneamente in diverse parrocchie. In Duomo l’Adorazione Eucaristica sarà guidata dal cardinal Ennio Antonelli, presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia. Per esprimere vicinanza alle popolazioni vittime del sisma, l’Adorazione eucaristica si terrà alla presenza dei Vescovi delle zone più colpite dal terremoto: monsignor Roberto Busti, Vescovo di Mantova, monsignor Antonio Lanfranchi, Vescovo di Modena, monsignor Paolo Rabitti, Vescovo di Ferrara, monsignor Francesco Cabina, Vescovo di Carpi. Al termine avrà luogo una colletta per i terremotati.

Nel frattempo si stanno concludendo i lavori del Congresso teologico-pastorale e del Congresso dei Ragazzi. Domani, nell’ultima giornata a Fieramilanocity, a partire dalle 9.30, le riflessioni saranno centrate sulla festa. Nella sessione plenaria presieduta da monsignor Erminio De Scalzi, presidente della Fondazione Milano Famiglie 2012, Blanca Castilla, teologa e antropologa che insegna al Pontificio Istituto Giovanni Paolo II di Madrid, parlerà de “La famiglia e la festa tra antropologia e fede”. Successivamente, l’arcivescovo di Boston, cardinale Sean O’Malley, tratterà di “Santificare la festa: la famiglia nel giorno del Signore”, attingendo alla sua esperienza umana e pastorale. Le conclusioni saranno affidate al cardinale Ennio Antonelli, presidente del Pontificio Consiglio della Famiglia. Nel pomeriggio, dalle 14.30, il Congresso diventerà di nuovo itinerante, con sette tavole rotonde in programma in Milano.

Tutti i momenti  a partire dall’arrivo di Papa Benedetto XVI saranno trasmessi su un maxischermo, di 12 metri quadri, allestito dal Comune in piazza San Fedele, sul lato di Palazzo Marino, dove sarà anche sarà possibile assistere in diretta al concerto in onore del pontefice, che per la prima volta assiste ad un concerto in teatro.

Sebastiano Di Mauro
31 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook