Match for Expo: sport, solidarietà e alimentazione a San Siro

Match for Expo: sport, solidarietà e alimentazione a San Siro

download

MILANO- Match for Expo è il  grande spettacolo calcistico che  vedrà coinvolti in una partita a scopo di beneficenza, giocatori di squadre milanesi o internazionali che hanno un legame con la città di Milano; l’evento, che unisce sport, solidarietà e alimentazione, si terrà a San Siro il 4 Maggio, per celebrare l’inizio dell’Expo. A presentarlo  il 5 febbraio scorso al Palazzo Reale di Milano, una vera squadra, non propriamente calcistica, ma con  nel cuore, i colori di quella notte del 9 Marzo 1908 che Muggiani defini splendida: il nero e l’azzurro, sullo sfondo d’oro delle stelle.  Il sindaco Pisapia, il commissario unico Sala, il responsabile dell’ufficio scolastico Busetti, l’ex capitano Zanetti e perfino il moderatore, il giornalista Riotta, sono infatti cinque  fedeli interisti, che come tali si sentono “fratelli del mondo” e sanno che il calcio  non è solo  elemento di coesione sociale, ma soprattutto,  può essere un tassello fondamentale per  trasmettere messaggi positivi anche in tema di alimentazione. Nei prossimi trenta anni infatti, l’umanità dovrà produrre più cibo di quanto non abbia fatto negli ultimi venti secoli. La sfida è quindi immensa: sociale, economica, geopolitica, culturale. Bisogna essere uniti, andare oltre la logica dell’io ed abbracciare quella del Noi,  cambiare atteggiamento, cultura. É per questo che in Match for Expo, sono coinvolte le scuole di Milano, luogo di formazione di coscienza sociale e civile. A loro sarà affidato il compito di realizzare gli striscioni da esporre in campo, relativi al diritto al cibo e  alla sana e corretta nutrizione. A tutti gli studenti di primarie, medie e licei sportivi, sarà garantito garantito l’accesso alla partita.

A proporre ed organizzare l’evento,  in collaborazione con Expo Milano e Comune di Milano, Javier Zanetti, ex capitano dell’Inter, vice presidente del FC Internazionale Milano,  nominato anche Expo Milano 2015 Ambassador con la fondazione da lui diretta: P.U.P.I. Essa  è una realtà no profit che opera da circa 10 anni in Argentina  nel settore dei diritti dei bambini e degli adolescenti, per promuovere una nuova etica della cittadinanza, per una società più giusta e solidale.

A partire dalla seconda metà di febbraio, inizierà la prevendita su www.vivaticket.it by Best Union. Tutti i dettagli, i protagonisti e le news sono disponibili su www.zanettiandfriends.com e sui social :www.facebook.com/ZanettiandFriends www.twitter.com/matchforExpo  YoutubeZanetti and Friends

Raffaella Roversi

8 febbraio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook