Successo per l’Epifania. In piazza Duomo la calza più lunga del mondo

Successo per l’Epifania. In piazza Duomo la calza più lunga del mondo

la calza della befana più lunga del mondoMILANO – Erano in migliaia ieri i  cittadini milanesi che hanno partecipato alle molte le iniziative in programma a Milano per festeggiare l’Epifania.

La mattinata si era aperta alle ore 9,30 con la partenza della 48^ Befana Benefica Motociclistica, organizzata dal Moto Club Ticinese, con la partecipazione del Sindaco Giuliano Pisapia, e con “La Befana dei Vigili” al Teatro Carcano, dove un migliaio di bambini, figli degli agenti della Polizia Locale, hanno ricevuto il “regalo della Befana”. All’iniziativa, organizzata dal Corpo Polizia Locale del Comune di Milano, insieme al Fondo Benefico della Polizia Locale, ha partecipato l’assessore alla Sicurezza Marco Granelli.

La giornata è proseguita alle ore 11 con la partenza da Piazza del Duomo del corteo dei Re Magi, che si è concluso alla Basilica di Sant’Eustorgio, alla presenza dell’assessore alla Sicurezza Marco Granelli, del presidente del Consiglio di Zona 1 Fabio Arrigoni e del Vice presidente del Consiglio comunale Andrea Fanzago.

Alle ore 12 la Vicesindaco Ada Lucia De Cesaris, l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran e il consigliere comunale Pietro Tatarella hanno servito i 200 senzatetto, ospiti del tradizionale appuntamento con “La Befana del Clochard all’Hotel Principe di Savoia”, l’iniziativa che i City Angels rinnovano ogni anno per stare vicino alle persone più deboli.

Infine alle ore 15, il Sindaco Pisapia, la Vicesindaco De Cesaris, con il Presidente del Coni Lombardia Pierluigi Marzorati, sono intervenuti alla grande festa in piazza del Duomo contribuendo insieme a tanti milanesi e turisti, grandi e piccini, allo srotolamento della calza della Befana più lunga del mondo commentando così: “Una calza lunga 2015 metri, come l’anno di Expo, a sottolineare l’importanza che questo nuovo anno rappresenta per Milano e per tutto il Paese: un momento di felicità condivisa che chiude una giornata vissuta da tutti, amministratori e non, all’insegna della solidarietà, della religiosità, dello sport e della festa. E’ stata una giornata di ottimo auspicio per affrontare insieme le sfide, straordinarie e stimolanti, dell’anno che verrà”.

 
Redazione Milano
7 gennaio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook