L’epifania tutte le feste porta via, ma Area C ritorna dalle ore 7.30 di mercoledì

L’epifania tutte le feste porta via, ma Area C ritorna dalle ore 7.30 di mercoledì

AreaC-MilanoMilano – Dopo la pausa festiva, dovuta alle lunghe vacanze natalizie, da mercoledì 7 gennaio, alle ore 7.30, le telecamere di Area C saranno nuovamente attive. Le regole in vigore sempre le stesse e l’accesso alla Ztl Cerchia dei Bastioni sarà disciplinato dalle 7.30 alle 19.30 nei giorni feriali di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì e dalle 7.30 alle 18 i giovedì.

Ai residenti e assimilati già registrati viene riaccreditato sui Pin un nuovo pacchetto di 40 ingressi gratuiti, esauriti i quali potranno continuare a usufruire della tariffa agevolata di 2 euro.

Si ricorda, inoltre, che sono 30 le autorimesse convenzionate dove, sostando per più di un’ora, è possibile pagare Area C 3 euro, anziché 5, evitando di occupare spazio sul suolo pubblico.
L’accesso alla Ztl Cerchia dei Bastioni, nei giorni e negli orari di attivazione di Area C, per le auto benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2 e 3 senza filtro antiparticolato, sarà di nuovo vietato e restano sempre in vigore le disposizioni previste dalla normativa regionale.

Per la specifica categoria del traffico di servizio Euro 3 diesel, si ricorda che la deroga al divieto d’accesso in Area C è stata prorogata sino al 31 dicembre 2015. Per coloro che hanno già registrato la targa del proprio veicolo e dispongono di autorizzazioni temporanee in corso di validità con scadenza al 31 dicembre 2014, queste ultime sono prorogate d’ufficio sino al 31 dicembre 2015. Nel caso, invece, di nuova richiesta o di rinnovo, le domande devono essere presentate entro il 30 gennaio 2015.

Sul sito www.areac.it è attiva l’area personale My AreaC: la pagina è a disposizione di tutti e da qui, dopo essersi registrati, è possibile controllare lo stato degli accessi, acquistare i titoli ordinari, anche con PayPal, regolarizzare gli ingressi attraverso il ‘Pagamento differito entro 7 giorni’ e gestire la propria targa.
Redazione Milano
6 gennaio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook