Aperta la Fashion Week milanese

Milano, confermandosi sempre di più capitale della moda, ha aperto  le sfilate moda donna dell’inverno 2012-2013 che, per l’interesse che suscita da sempre, terrà puntati sulla città  i riflettori internazionali dei Media. Il quartiere generale anche quest’anno è al Palazzo dei Giureconsulti, ma non ci sarà più la tanto criticata tensostruttura in piazza Duomo, che quest’anno è stata spostata in Piazza delle Armi, all’interno delle mura del Castello Sforzesco, con grande soddisfazione del presidente della Camera della Moda Mario Boselli, che in questa edizione  ha raggiunto una buona sinergia con il Comune e con l’assessore alla Moda Stefano Boeri.

Le 72  sfilate previste più 53 presentazioni, a cui si aggiungeranno altre 17 su appuntamento, si  svolgeranno, oltre che nella tensostruttura del Castello, che ne ospiterà 21,  anche nelle due sale del Circolo Filologico di Palazzo Clerici, nelle prestigiose sedi di alcune maison e  in altre prestigiose  location della città.

Il Castello Sforzesco quest’anno rappresenta la grande novità e, dopo le polemiche dello scorso anno, il Comune di Milano l’ha concesso gratuitamente, proprio per voler lanciare un segnale di rinascita, in questo preciso momento storico che stiamo attraversando e che quindi fa ben sperare per un rilancio dell’economia di Milano di cui la moda è una parte determinante con   un giro d’affari di 63,5 miliardi di euro e occupazione di lavoro per  700.00 persone.

Tra una sfilata e l’altra si susseguiranno eventi e spettacoli, per intrattenere gli addetti ai lavori,  provenienti da ogni parte del mondo, ma anche per i milanesi che vorranno vivere la frenesia di questa kermesse che ogni anno anima la città e la rende viva e aperta. Il più spettacolare e colorato evento sarà alle 13,30 di sabato 25 febbraio, al Castello Sforzesco con i costumi di scena del musical Priscilla, ideati dai designer Tim Chappel e Lizzy Gardine che  creeranno una sfilata-spettacolo  con il  costumi sgargianti tutti  lustrini e paillettes.

Le sfilate sono state aperte da Simonetta Ravizza seguita da  Gucci, John Richmond, Alberta Ferretti e Francesco Scognamiglio. Poi martedì ci sarà una giornata dedicata ai giovani talenti che vengono sostenuti da Camera Moda e tantissimi eventi nelle vie dello shopping: il restyling della boutique di Valentino, “La Bella Estate” curata  da  Domenico Dolce e Stefano Gabbana e la presenza di una star del cinema come Monica Bellucci.

Come sempre saranno installati dei maxischermi nelle principali piazze, con lo scopo di avvicinare l’evento a tutti e far vivere  le sfilate, come qualcosa che non sia riservato solo agli addetti ai lavori,  ma un momento importante di comunicazione e visibilità che contribuisce a fare Milano grande nel mondo.

Sebastiano Di Mauro

22 febbraio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook