Ciak si gira: rotatorie e piazze per rendere Milano più sicura

Ciak si gira: rotatorie e piazze per rendere Milano più sicura

Rotatorie e piazze per rendere Milano più sicuraMILANO – Sono quattro progetti per rendere gli incroci stradali più sicuri e percorribili. Sono previsti da una delibera approvata ieri dalla Giunta comunale che stabilisce un importo di 1 milione per la realizzazione delle opere.

L’assessore ai Lavori pubblici e Arredo urbano Carmela Rozza asserisce: “Sono interventi importanti perché coniugano l’esigenza di maggiore sicurezza con la qualità dell’arredo urbano. Due progetti sono previsti in Zona 8, di cui uno a Quarto Oggiaro: si tratta di opere molto richieste dai cittadini che questa Amministrazione ha deciso di realizzare.

Gli interventi riguardano gli incroci delle vie Croce – Uruguay, Pascarella – Trilussa – Simoni, Piazza de Meis e via Gioia. Per quanto riguarda l’incrocio Croce-Uruguay il progetto prevede la creazione della rotatoria e la conseguente eliminazione del semaforo. Nell’incrocio Pascarella – Trilussa – Simoni, invece, verrà realizzata una rotatoria e una piazza arredata con verde nella parte centrale dell’area stradale.

Nuova piazza rialzata anche in Piazza De Meis dove sarà eliminata l’intersezione: nel nuovo spazio, riservato ai pedoni, saranno collocate 2 aiuole verdi, alberi e panchine. Infine via Gioia: il piano prevede un attraversamento a metà distanza tra via Pirelli e via Galvani per consentire il passaggio a Palazzo Lombardia. A metà carreggiata sarà disposto un parterre centrale, con due aiuole, per permettere ai pedoni di attraversare la strada in due tempi con maggiore sicurezza.

Redazione Milano
5 dicembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook