Sì definitivo per il Referendum deliberativo e abrogativo nello statuto del Consiglio Comunale di Milano

Sì definitivo per il Referendum deliberativo e abrogativo nello statuto del Consiglio Comunale di Milano

Consiglio ComunaleMILANO – Il secondo e definitivo voto positivo a maggioranza semplice, per l’introduzione nello Statuto del Consiglio Comunale di Milano del Referendum deliberativo e abrogativo è arrivato.

Il comitato dei cittadini che ha presentato la proposta, appoggiata dal movimento 5 stelle, è riuscito a ottenere uno straordinario risultato, introducendo uno strumento decisionale, alternativo alla democrazia rappresentativa.

La proposta, che prevede l’introduzione del referendum deliberativo e propositivo ha raccolto circa 5700 firme e, dopo avere superato tutto l’iter legislativo, è arrivata in discussione al Consiglio Comunale.

Il lungo dibattito sugli emendamenti non ha apportato sostanziali modifiche al testo iniziale; la città di Milano è ora un punto di svolta: l’introduzione di uno strumento di partecipazione attiva a disposizione di tutti i cittadini.
Al voto, per la prima volta, potranno partecipare voto anche i cittadini stranieri in possesso di regolare permesso di soggiorno.

Redazione Milano
28 novembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook