Beatificazione Paolo VI, una finestra su San Pietro. Diretta in 4k nel salotto di Milano

Beatificazione Paolo VI, una finestra su San Pietro. Diretta in 4k nel salotto di Milano

Mons. Viganò: «Una nuova tecnologia per un pontefice attento alla comunicazione». «Un avvenimento importante per la città», dicono Rozza e Granelli.

giovanbattista-montini-paoloVIMilano – E’ stata presentata stamane con una conferenza stampa a cui hanno partecipato Mons. Mario Delpini, vicario generale della Diocesi di Milano, Carmela Rozza, assessore ai Lavori pubblici e Arredo urbano del Comune di Milano, Marco Granelli, assessore alla Sicurezza e Coesione sociale del Comune di Milano, Mons. Dario Edoardo Viganò, direttore del Centro Televisivo Vaticano, Stéphane Labrousse, country head  Sony Europe Italia, Nicola Salvi, Officina della Comunicazione, l’iniziativa rivolta alla città perchè possa seguire la cerimonia di beatificazione di Paolo VI.

I milanesi infatti domenica 19 ottobre, potranno assistere alla beatificazione del loro arcivescovo divenuto Papa nel salotto della città, grazie ad una grande iniziativa mediatica voluta dall’Arcidiocesi di Milano, il Comune di Milano, il Centro Televisivo Vaticano, in collaborazione con Officina della Comunicazione e Sony.

La Santa Messa, presieduta da Papa Francesco e che proclamerà beato Paolo VI, sarà celebrata in piazza San Pietro a Roma e sarà trasmessa in diretta (dalle ore 10,20 alle 12,30 circa) su un portale multimediale, in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano.

Gli assessori ai Lavori pubblici Carmela Rozza e Marco Granelli, alla Sicurezza e Coesione sociale di Milano, nella circostanza hanno dichiarato:“Milano celebra Papa Montini che, prima di essere nominato Santo Padre,  è stato arcivescovo della città per nove anni. Grazie alla sua sensibilità sociale negli anni ’60 la Curia milanese edificò diverse chiese nelle zone periferiche della città, che diventarono un importante luogo di integrazione nel momento in cui il boom economico portò tanti cittadini del Mezzogiorno a trasferirsi al Nord per lavorare. La diretta della beatificazione consentirà ai milanesi e anche ai visitatori di seguire un avvenimento importante per la città e inoltre, con il convegno ‘Montini e la sfida di Milano’ avremo la possibilità di approfondire la sua opera pastorale avvenuta in anni di grandi cambiamenti sociali e economici”.

Sebastiano Di Mauro
11 ottobre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook