Promessi Sposi 2.0 rivivono a Palazzo Morando

Promessi Sposi 2.0 rivivono a Palazzo Morando

Il capolavoro di Manzoni al centro di una mostra multimediale a Palazzo Morando

promessi-sposi-palazzo-morandoPresentata a Palazzo Morando in Milano “Costume Moda Immagine” la mostra multimediale “Promessi Sposi 2.0“, una co – produzione Comune di Milano – Cultura e Penny Lane Production in collaborazione con la Rai,  realizzata nell’ambito delle iniziative del palinsesto “Milano Cuore d’Europa” in occasione del semestre europeo.

Nata dall’idea del regista Duccio Forzano in collaborazione con il Comune di Milano, si tratta di un percorso multimediale, un ponte tra passato e futuro in cui si incrociano l’esposizione di autoscatti, i selfie a tema manzoniano, pervenuti durante una campagna social promossa ad hoc.

Promessi Sposi 2.0, sottolinea il regista e curatore della mostra, Duccio Forzano, nasce dal desiderio di creare un’alchimia tra  linguaggi antichi e istantanei, di fare dell’innovazione tecnologica un linguaggio al servizio della letteratura e, in particolare, del romanzo storico più famoso e più letto tra quelli scritti in lingua italiana.

la mostra rappresenta un viaggio multimediale tra le installazioni di costumi di scena e materiale esclusivo dell’archivio Rai, con gli storici sceneggiati televisivi e le “interpretazioni più leggere” del Quartetto Cetra e del Trio Marchesini, Solenghi e Lopez.

di Fabio Colucci
9 ottobre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook