Ida Budetta alla Statuto 13

Ida Budetta alla Statuto 13

La galleria d’arte milanese ospita nuovamente un’artista internazionale.

galleria-statuto-ida-budettaAppena reduce dal meritato successo avuto in Cina a Hong Kong torna in Brera, nel rinomato distretto dell’arte di Milano.

I personaggi che Ida pittrice ci propone nella nuova mostra milanese sono sempre ricchi di spunti che portano alla riflessione, all’interiorizzazione di quanto accade intorno a noi e dentro di noi.

La pittura di Ida Budetta è intrisa di effettivi ed evidenti rimandi agli stilemi medievali e rinascimentali come quei piacevoli dettagli lenticolari in stile fiammingo e quei volti intonsi che sono riscontrabili nei suoi lavori e ne rilevano i complessi espedienti formali, espressivi, che sono tipici del suo fare Arte.

Se in passato si poteva evincere un profondo desiderio di silenzi anche durante l’enfasi creativa in cui Ida Budetta denunciava i gravi problemi che affliggono la nostra società; adesso, invece, si percepisce una sorta di “urlo”, tutt’altro che afono, che fuoriesce dalle tele, dai disegni e dalle tavole dipinte, con una tale intensità ed efficacia da lasciarci attoniti.

Ida Budetta ha la consapevolezza e la forza per evidenziare la moltitudine di ineguaglianze, di soprusi e l’insieme infinito di ingiustizie, che compongono quelle verità che spesso sono nascoste da una società dove impera solo l’interessa personale a discapito del bene collettivo; facendosi essa stessa promotrice di un messaggio proattivo tramite il nobile mezzo delle Arti.
di Fabio Colucci

Per informazioni:
[email protected]
www.statuto13.it
www.facebook.com/statuto13

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook