Abbandono animali: a Milano interviene il garante del Comune

Abbandono animali: a Milano interviene il garante del Comune

abbandono-animali-milanoEstate, tempo di vacanze e, purtroppo con esse si acuisce un problema tanto odioso, quanto incivile, che è quello dell’abbandono degli animali, perchè alle prime difficoltà spesso subiscono il malcostume dell’uomo, che li “usa” più come oggetti per soddisfare i propri capricci, che come esseri viventi.

Il problema è sentito ovunque e a Milano è diventato un fenomeno che sembra ormai affermarsi come tendenza e su cui interviene il Garante degli Animali del Comune di Milano, prof. Valerio Pocar che in proposito dice:” L’estate è appena iniziata e c’è da temere la recrudescenza del fenomeno, tristissimo e inquietante, degli animali abbandonati. L’abbandono di un animale non è soltanto un reato punito dalla legge penale, ma, prima ancora, è la violazione di un imperativo morale, quello di custodire e proteggere una creatura innocente e sensibile che si è affidata a noi e della quale ci siamo fatti carico. E’ tradire un amico. Poi, ricordatevi di dotare il vostro cane ma anche il vostro gatto del microchip. D’estate, in vacanza, è più facile che il vostro animale si smarrisca e col microchip è molto più facile ritrovarlo. Il fenomeno dell’abbandono dei gatti e’ in aumento, erroneamente forse si crede che possano ‘cavarsela’ meglio. In realtà e’ invece un animale che meglio di altri riesce a sopportare viaggi anche lunghi e che ben si adatta, proprio per il suo carattere più indipendente, ad essere lasciato eventualmente in ‘custodia’. Abbandonare un gatto non è un atto meno grave, anzi. Buona estate a tutte e a tutti, dunque, senza contare il numero delle zampe” conclude Pocar.

Il Comune di Milano fa sapere che dal primo gennaio ad oggi sono stati 138 i nuovi cani accolti nel Parco Canile comunale  di via Aquila e ben 140 le adozioni, con un saldo finalmente positivo. Altrettanto non si può dire per i gatti ospitati nella struttura. 69 le adozioni a fronte di 98 nuovi ingressi.

Sebastiano Di Mauro
7 luglio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook